Translate

martedì 9 giugno 2015

yoga - la leggenda di Hanuman

Ecco una storia che ci insegna quanto la fiducia è importante nella nostra vita
nella tradizione indiana  esiste la storia di un semidio  che personifica la saggezza  l'onestà la forza la fede  Hanuman
Un giorno  la bellissima Ninfa  celeste Punjikasthala per un maledizione si incarnò in una scimmia  Anjana che sposò  Veerakesari  un'eroica scimmia dato che non potevano avere figli pregarono tanto  Shiva e Parvati  che dopo tante preghiere  che avrebbero avuto un figlio forte e fedele
con l'aiuto del dio del Vento Vayu 
un giorno Vayu attratto dalla bellissima  Anjana essendo dio del Vento   senza toccarla la penetrò e nacque Hannuman
il quale era vivace e vorace la tradizione racconta che un giorno vedendo i sole pensandolo un frutto volle prenderlo e  questo gesto fece arrabbiare Indra
Hanuman non era consapevole dei suoi poteri  fino a che qualcuno non glieli rammentava
nell'atteggiamento di Hanuman possiamo riconoscere la fede la fiducia assoluta in ciò che sarà
egli diventa semidio anche se la vita è costellata da maledizioni egli agisce senza mai  dubitare della forza che lo guida e la sua buona fede  o ricompensa  rendendolo tra le più venerate divinità dell'intera razza umana  la fede è un meccanismo  interiore che mette Hanuman nelle condizioni di aprire il cuore senza limiti
Hanuman in ogni battaglia non dubita  focalizza la meta senza distogliere  l'attenzione dall'obiettivo  che si è prefissato  i problemi che incontra nel percorso diventano opportunità  elementi da trasnutare
se anche solo per un momento  venisse colto dal dubbio  la sua fede crollerebbe  il tragitto diventerebbe impraticabile e la meta impossibile da raggiungere 
La vicenda di hanuman rispecchia la storia di molti di noi  e insegna che la fiducia  è un elemento di forza da coltivare  la fiducia non è solo  uno stato psicologico ma anche una condizione che ha origine dal modo in cui ci si percepisce anche attraverso il corpo 
il sostegno  sia emotivo che fisico elargito dai genitori diventerà fiducia in sé e successivamente fiducia negli altri e nella vita
senza fede si entra facilmente  in un vortice di pensieri distruttivi  e lo spettro del fallimento  sarà sempre in agguato  ma anche coloro che non  hanno ricevuto  tale supporto  emotivo infantile potranno cercare  questo atteggiamento  positivo 
aprire il cuore e la mente guardare la realtà senza giudizio  e senza separazione cogliere la trama sottile che governa  il percorso di ognuno
chi non ha fiducia non sa lasciarsi andare non ha radici solide non sente il suolo sotto i piedi  non si arrende all'amore

Nessun commento:

Posta un commento