Translate

venerdì 28 novembre 2014

esami del sangue contenuto emoglobinico

corpuscolare medio (MCH)
indica la quantità di emoglobina contenuta in un globulo rosso

uomo / donna  27 -34 picogrammi

valori maggiori anemie macrocitiche ipercromiche
valori minori anemie microcitiche

concentrazione emoglobinica corpuscolare media (MCHC)
indica la quantità  di emoglobina trasportata da 100ml di globuli rossi

uomo / donna 31-36 %

valori maggiori  stati di disidratazione intensa e prolungata  aumento dell'emoglobina
valori minori anemie da carenza di ferro  talassemia, iperidratazione

lettura degli esami - volume corpuscolare dei globuli rossi

chiama to MCV è la grandezza dei globuli rossi  ed è molto importante nella diagnosi delle varie forme di anemie

uomo /donna  81-96 fl (femtolitri)

valori maggiori  anemie macrocitiche
valori minori anemie microcitiche

lettura degli esami - ematocrito

è la percentuale della parte corpuscolata (globuli rossi piastrine  e globuli bianchi)
rispetto al volume del sangue  totale

uomo  40- 54%
donna 36-52%

valori maggiori stati di disidratazione, eccessiva produzione di globuli rossi (policitemia) causata da malattie  del midollo osseo o da farmaci  che stimolano la produzione di globuli rossi 
valori minori  anemie  soprattutto  da carenza di ferro, emorragie

giovedì 27 novembre 2014

lettura degli esami del sangue - formula leucocitaria

misura il numero e le caratteristiche dei vari tipi di globuli bianchi
granulociti  neutrofili
granulociti eosinofili
granulociti basofili
linfociti e monociti

granulociti neutrofili

sia nell'uomo che nella donna  40-75 % (2500- 7500/microlitro)

valori maggiori  infezioni da batteri, gravidanza, condizioni di stress alcune forme di leucemia cronica
valori minori  esposizione a radiazioni ionizzanti

granulociti basofili

si nell'uomo che nella donna  0 - 1%  (minori di 100/microlitro)

valori maggiori tubercolosi, trattamenti farmacologici, (es estrogeni d-tiroxina ) leucemia mieloide cronica
valori minori  cure cortisoniche e con corticotropina, malattie allergiche gravidanza

granulociti eosinofili

uomo/donna 1 -5% (50-400/microlitro)

valori maggiori  allergie infezioni da parassiti
valori minori terapie cortisoniche  e con corticotropina

linfociti

uomo/donna  20-45%  (1.550 -3.500/microlito

valori maggiori  malattie virali (mononucleosi  infettiva varicella epatite virale....) alcune forme di leucemia cronica
valori trattamenti farmacologici (cortisone , chemioterapici) malattie del sistema immunitario  (lupus)aids miastenia

monociti
uomo /donna 3-7% (200-600/microlitro)

valori maggiori  malattie infettive (tubercolosi  sifilide tifo brucellosi mononucleosi  infettiva) alcuni  tipi di leucemie

piastrine (PLT)
uomo/ donna 150.000 -400.000 /microlitro

valori maggiori  trombocitosi infiammazioni acute croniche alcuni tipi di leucemie emorragie acute
valori minori  trombocitopenia alcune malattie autoimmunitarie (porpora idiomatica)

emoglobina (HGB)
uomo 13 -18 g /decilitro
donna 13-15 g/ decilitro

valori maggiori  policitemie (eccessiva produzione di globuli rossi) stati di disidratazione  e gravi malattie polmonari
valori minori  tutte le forme di anemie (da perdita da emolisi periferica da insufficienza midollare  da deficit enzimatici genetici)
stati di carenza di ferro e vitamine B6 B9 E B12

lettura degli esami del sangue - emocromo

quando vai a fare l'esame del sangue riesci a vedere dai valori se è tutto a posto questi esami vanno fatti sempre controllare dal medico curante ma se vuoi saperne di più

L'EMOCROMO

misura la quantità di cellule presenti nel sangue

GLOBULI ROSSI  (RB) o ERITROCITI (CR) o EMOZIE

i valori medi vanno da     4,4 - 5,6 per l'uomo
                                         3,9 - 4,9 per le donne

valori maggiori potrebbero essere sintomo di stati di disidratazione, shock, problemi  di circolazione
valori minori  anemie emorragie malnutrizione

GLOBULI BIANCHI

sia per uomo che per donna 4000 - 10800 microlitri

valori maggiori  sono sintomo di infezioni da batteri, gravidanza, condizioni di stress, leucemia acuta cronica
valori minori   sono sintomo di infezioni da batteri , virus, esposizione a radiazioni ionizzanti malatie del midollo


mercoledì 26 novembre 2014

gli Dei vedici - filosofia indiana

AGNI

il simbolo vedico  che meglio indica il dominio del Divino Agni è l'amico dell'umo il mediatore il fuoco sacro e allo stesso tempo il fuoco del sole
ovunque uguale ma sempre differente

INDRA

è pura intelligenza illuminata padrone del mondo che domina l'inconscio

VAYU

il dio simbolico  dell'aria e del vento  l'energia vitale  universale che  collega la terra e il cielo , la coscienza e la mente  e quella del corpo

I MARUT

un gruppo di divinità che possono  essere paragonati a i lampi del pensiero

GLI  ASHVIN

due grandi divinità gemelle  comparse cavalcando un cavallo  nato dalla trasformazione  di un' energia vitale

USHA

l'aurora  la dea del risveglio  interiore attraverso la quale tutte le forze latenti della coscienza si possono  manifestare  e nascere
è paragonabile  alla figura nata più tardi  dello yoga Shakti o Chit Shakti  la forza divina della coscienza

SURYA

la luce suprema e dissipatrice delle tenebre  così come le sue forme  Savitar il datore di vita  e l'origine e la fine del tempo attraverso i cui raggi l'essere trascendente  si manifesta nel  creato
e Pushan  la guida dell'anima

ADITYA

i figli della madre  infinita alla quale  appartiene anche il sole  rappresentano gli aspetti della verità trascendentale sopracosciente  (Varuna il re del cielo e della terra  mitra l'amico la divinità dell'amore e dell'armonia

SOMA

il dio  della gioia suprema che esiste  in ogni essere vivente  come essenza energetica  e che si trasforma  sul piano  più alto della sublimazione  e della concentrazione  in Amrta il nettare dell'immortalità

l'origine vedica della trinità Brahma Vishnu e Shiva la troviamo in
Brhaspati  signore della parola generante
Vishnu  il legame segreto dell'anima
Rudra l'urlatore

martedì 25 novembre 2014

il pesce - yoga

seduti in posizione confortevole a gambe incrociate  rilassare le braccia  e concentrare l'attenzione sulle guance
inspirare normalmente dalle narici senza sforzo poi spingere il fiato in bocca gonfiando con forza le guance  spalancare gli occhi  ed espirare con un soffio aperto  e vigoroso dalla bocca ne risulta un suono simile a phaa ripetere 12 volte

il tamburo - yoga

seduti in posizione  confortevole le gambe incrociate  durante l'inspirazione picchiettare con la punta delle dita a polpastrelli liberi tuta la zona  pettorale sotto le clavicole  e sullo sterno
durante una profonda vigorosa espirazione iniziata dal naso  e terminata dalla bocca battere la stessa zona con le mani a dita distese il ritmo del respiro deve essere cadenzato  proprio come il suono  di un tamburo ripetere 12 volte

in gesto del cigno hamsa mudra - yoga

distesi in posizione prona appoggiare  a terra la fronte e la punta del naso  portare le mani ai  lati del petto  e incrociare le punte dei piedi 
durante l'inspirazione  sollevare contemporaneamente dal suolo la testa e i piedi, il busto  appoggiare le braccia tese che lo sostengono   inarcare bene il busto  e spingere la testa verso i piedi il più possibile
espirando ritornare al suolo  ripetere sei volte

lunedì 24 novembre 2014

le discipline del fitness - spring energy

evoluzione dello step è costituito da una pedana elastica che, rispetto allo step rende dinamico e creativo il suo impiego consente di lavorare in sicurezza grazie ai supporti in gomma antiscivolo
vantaggi
attutisce l'impatto  del piede sulla base di appoggio evitando microtraumi o patologie osteoarticolari croniche  alle strutture articolari
aiuta a mantenere la muscolatura lunga ed elastica , evitando  un esagerato  aumento di volume
stimola la ricerca di equilibrio e la capacità di concentrazione
produce un rilevante consumo calorico
tonifica cosce glutei
può essere praticato da tutti  anche come supporto nella preparazione atletica come lo snowboard lo sci la pallavolo e pallacanestro

le discipline del fitness - lo step

è un'attività svolta a tempo di musica  con l'ausilio di un gradino  da salire e scendere alternando  durate gli esercizi sovraccarichi con pesetti
è un allenamento aerobico, mirato alla tonificazione generale con particolare attenzione  al lavoro  degli arti inferiori

le discipine del fitness - pilates

inventato da J.H. Pilates lo scopo era quello di  rendere le persone consapevoli di se stesse e del proprio corpo  e della propria mente  e condurle ad unire la mente e il corpo  in una singola, dinamica ben funzionante entità
cerco di fondere le discipline orientali con quelle occidentali
con una logica sequenza gli esercizio conducono  la mente a cooperare con il corpo alla ricerca comune del controllo  della precisione  e della fluidità dei movimenti  coordinati  con una giusta respirazione. per godere dei reali  vantaggi di questo metodo  e necessario familiarizzare  con

concentration
 la concentrazione è importante affinché si possano eseguire correttamente gli esercizi  richiesti  prestando molta attenzione a ogni singolo movimento   si diventa così consapevoli della postura mantenuta

control
 con la concentrazione si  ottiene  il totale controllo di ogni movimento  nel pilates nulla è casuale 
muoversi senza controllo può portare a farsi male

centering
il baricentro è inteso come principio di stabilizzazione del bacino attraverso il lavoro sinergico della regione addominale  con quella lombare 
un buon  sviluppo del lavoro sul baricentro significa minor dispendio di energia

flowing movement
nessun movimento deve essere eseguito in modo rigido e contratto né troppo lento né troppo rapido
nel movimento ci deve essere armonia  grazia e fluidità

precision
la precisione è un altro aspetto fondamentale che deriva dal controllo
la mancanza di controllo  nell'esecuzione  degli esercizi  porta inevitabilmente a una scorretta interpretazione ed esecuzione

breathing
una fluidi e completa inspirazione ed espirazione sono porte di ogni  esercizio  del metodo Pilates
la respirazione deve essere correttamente  coordinata  con i movimenti che si compoiono 

le discipline del fitness - acquafitness

oggi si pensa che l'acqua piò rappresentare un' alternativa alla pratica del fitness in palestra
le forme più note di acquafitness sono
acquagym
acquaerobica
acquastep
acquabuilding
acqua dance
acquakickboxing
 acquaspinnning
 tra queste attività quest'ultima  prevede l'impiego di una bicicletta  posta sul fondo di una piscina

tra le proprietà fisiche dell0'acqua emerge il la capacità di mantenere il corpo  che viene a trovarsi quadi in uno stato di assenza di gravità
ciò consente di evitare il sovraccarico delle articolazioni e traumi a livello osteo-muscolare
immergendosi nell'acqua  è come  se si diventasse progressivamente più leggeri  man mano che il aumenta la  parte del corpo immersa  naturalmente si parla di ginnastica in acqua  con una profondità di almeno 80 cm
l'acqua è più densa dell'aria  caratteristica che è sfruttata nella acquafitness non solo per ridurre il peso corporeo ma anche per graduare l'intensità del carico  la resistenza al movimento infatti è di circa 12 volte superiore  rispetto a quella dell'aria

eccessi di yin o yang

le manifestazioni esterne di un eccesso di yin o yang sono indicate nei testi cinesi
yin mostra caratteristiche interiorizzanti  ed è indicato  da un colorito porpora  temperatura fredda aumento di peso  eccesso di acqua  pelle scura  e nervosismo
un eccesso di yang comporta caratteristiche esteriorizzanti ed è indicato da un colorito rosso vampate di calore  perdita di peso  pelle luminosa o lucida e attività eccessiva
 per avere un corpo sano dovete oscillare continuamente dallo yin allo yang  e lo stato yang si sposta verso lo yin
la comprensione del cambiamento è indispensabile per  capire la salute
cercare di conservare uno stato  o una condizione dell'essere significa contrastare il flusso del Tao  e l'azione della natura che opera attraverso il cambiamento 

il livello di allenamento

ogni tipo di attività fisica determina effetti di natura fisiologica che con una continuità nel tempo  scatena una reazione di difesa s e adattamento
resistenza flessibilità velocità  e forza costituiscono  i parametri  di riferimento  per l'inidviduazione  del livello di allenamento
per migliorare la nostra resistenza  bisogna rafforzare la muscolatura
gli esercizi devono
mettere sotto sforzo i muscoli per un periodo non troppo breve
suddividere lo sforzo  in diverse fasi che si ripetono  più volte
comprendere momenti di pausa per recuperare fiato  ed energia

l'allenamento è caratterizzato da

lavoro continuo ed uniforme cioè lo sforzo aumenta  progressivamente in un arco di tempo prestabilito

lavoro continuo a ritmi variati  consiste nel fare attività fisica  che richiede resistenza  come corsa nuoto ciclismo  variandola  ogni tanto inserendo  una salita o andando più veloce

interval training è il metodo con cui si alternano momenti di grande sforzo a momenti di riposo

circuit training si eseguono esercizi diversi in successione con o senza pause per un determinato numero di volte

allenarsi produce effetti quali

quando si è a riposo  il ritmo cardiaco è più basso  e regolare
il cuore aumenta  il volume e ha più forza
aumenta la quantità di capillari  in cui transita il sangue
diminuiscono i depositi di grasso



attrezzi per fare attività fisica in casa parte II

estensori
sono costituiti da due impugnature tenute insieme da molle speciali che permettono di  allenare i i muscoli degli arti superiori (pettorali bicipiti e tricipiti  e della schiena(gran dorsale)
hanno il vantaggio di  favorire un carico di lavoro progressivo  grazie proprio alla presenza di molle

step e spring energy
lo step è una pedana rialzabile  statica  utilizzata per attività aerobiche  l'evoluzione dello step è lo sping energy  costituito da una pedana elastica che rispetto allo step  rende dinamico e creativo  il suo impiego

mini stepper
valido solo se tiene sotto controllo la frequenza cardiaca  è utile per chi vuole concentrare il lavoro sui glutei

crunch trainer
apparentemente un attrezzo per chi non ama  la fatica  è un facilitatore  nello svolgimento di esericzi  di tonificazione  addominale poiché evita l'assunzione di posture scorrette  durante l'allenamento
utilizzandola forza nelle braccia permette di isolare lo sforzo muscolare dell'addome
è composto da un tappetino  e un piccolo cuscino  nella parte superiore che funge da sostegno

cyclette 
ottima anche per chi è assolutamente  fuori forma  comoda perché mentre sipedala si può  guardare la televisione o leggere un libro

spinbike
diversa dalla cyclette il telaio è molto più robusto  e regolabile in modo da essere adattato a tutte le altezze  resiste a tante sollecitazioni  il manubrio consente il scorretto appoggio delle mani

palline di gomma e palle psicomotorie
facili da usare e comode da tenere in casa  permettono il potenziamento e la tonificazione  di gruppi  muscolari  diversi in particolare braccia e mani

cardiofrequenzimetro e contapassi
è composto da un trasmettitore toracico a elettrodi indossato tramite una cintura elastica
visualizza su un monito i battiti cardiaci, indice di rilassamento cardiaco
il contapassi dopo aver impostato la lunghezza di un passo conta i passi che facciamo

elettrostimolatori 
quelli in commercio sono venduti con programmi prestabiliti
i vari programmi differiscono  per tutta una serie di variabili primo fra tutte l'impulso elettrico  i muscoli si contrarranno in base alle fasi del programma

domenica 23 novembre 2014

gli attrezzi per l'attività fisica a casa - prima parte

per fare attività fisica conviene avere qualche attrezzo 
i piccoli carichi ti permettono un sovraccarico  oppure inserire alla propira forza muscolare  un resistenza che ne aumenta  lo sforzo

cavigliere e polsiere
consentono di rendere più intensi  e proficui gli esercizi a corpo libero  o sullo step possono avere un peso da 1 a 8 kg 

manubri
sono piccoli attrezzi utilizzati per aumentare il carico  di lavoro del muscolo   non superare i 3 kg  per gli uomini e 2 per le donne  per non andare a sovraccaricare li inserzioni  tendinee e scatenare processi infiammatori

corda tanto semplice quanto efficace la corda può essere utilizzata per saltare ma anche per svolgere esercizi di stretching  o a corpo libero 
permette di potenziare  forza e velocità agilità e coordinazione 
per una corretta esecuzione degli esercizi  e molto importante posizionare  la parte centrale sotto i piede leggermente divaricati  in modo che l'impugnatura  arrivi appena sotto i fianchi
10 minuti di corda corrispondono a 10 minuti di corsa

elastici
hanno varie configurazioni
dynaband una banda elastica  di circa 1 m e larga 10 cm
xertube band elastici tubolari  con una lunghezza da 80 cm a 1,50 m
rubber band banda elastica circolare lunga da 30 cm e alta 3cm

bastone
è un attrezzo semplice ed economico per eccellenza può essere impiegato per svolgere esercizi di mobilità articolare di stretching  ino a quelli di tonificazione muscolare  va benissimo anche il manico della scopa

barra isometrica
può essere posizionata tra due pareti interne alla porta  permette esercizi di allungamento  attraverso la semplice  sospensione e  di tonificazione degli arti inferiori e addominali

body bar
una barra di ferro rivestita in materiale plastico lunga circa 1,10 m che varia dai 2 ai sei kg
viene usata come i manubri ma a differenza di questi  riesce a distribuire meglio  il peso con un'impugnatura più stabile

bilancieri (body pump)
è stata creata la body pump con i bilancieri da 1/2 -1-2-5 kg che vengono a formare un carico  da utilizzare nello sforzo
gli esercizi vengono  eseguiti con  brani musicali  della durata di 4-5 minuti  durante i quali vengono  coinvolti veri muscoli  è un lavoro completo

thighmaster simile ad un boomerang  in gomma di origine americano per mette di tonificare distretti muscolari diversi adduttori abduttori pettorali deltoidi ecc

mollettone
costituito da una molla di acciaio lunga 60 cm di 5 cm di diametro con un impugnatura alla estremità
ha il vantaggio  di occupare poco spazio

venerdì 21 novembre 2014

carciofi al forno light e sani

dosi per una persona

150 g di carciofo
un uovo
1 cucchiaino di olio extravergine
sale e pepe

sbatti l'uovo  in una scodella  con un pizzico di sale  una macinata di pepe e l'olio
aggiungi i cuori di carciofo  tagliati a rondelle sottili  mescola e versa tutto in una pirofila coperta da carta da forno  cuoci a 200° per 10' quando i carciofi saranno pronti, lascia riposare  alcuni minuti sforna servi e aggiungi pepe

sciogli tutto il corpo -esercizio

in piedi con le gambe unite  abbandonati in avanti, piegando prima il capo poi le spalle e quindi il busto 
lascia cadere le braccia in avanti
rimani in questa posizione per 20 respiri  poi alzati lentamente
in questo modo  allunghi la colonna vertebrale e tutto il corpo

correggi la postura per sembrare più snella - esercizio 4

seduta a gambe incrociate  passa il braccio sinistro sopra la testa appoggia la mano  sopra l'orecchio destro  e tira con delicatezza il capo verso sinistra respira per 10 volte in questa posizione e poi ripeti dall'altro lato
questo esercizio è importante per sciogliere la tensione del collo 

correggi la postura per sembrare più snella - esercizio 3

questo esercizio è molto utile per decontrarre le spalle
rimani seduta con la schiena ben aderente alla parete e le gambe incrociate  ma rilassate
affetta saldamente un asciugamano  e fallo passare dietro la nuca
quindi tira con delicatezza verso il basso  in modo da avvicinare il mento al petto
mantieni questa posizione per 15 profondi respiri  e trona alla posizione di partenza
poi sempre con l'asciugamano  tira verso destra e sinistra respirando 10 volte per lato e con la testa  un po' piegata in avanti

correggi la postura per sembrare più snella - esercizio 2

siediti con la schiena  e i glutei contro il muro 
le gambe sono incrociate  e le braccia rilassate  con le mani sulle ginocchia 
mantieni la posizione  per 4-5 minuti  concentrandoti sul respiro

poi senza inarcare la schiena distendi le braccia  in altro contro la parete 
tieni le spalle basse e rilassa il collo  mentre ti allunghi verso l'alto
rimani così per 10 respiri poi rilassati  nella posizione di partenza

correggi la postura per sembrare più snella esercizio 1

vantaggi
un bel portamento  con la schiena dritta, il collo allungato  e gli addominali contratti fa guadagnare in fascino e bellezza e soprattutto in salute

svantaggi della cattiva postura
mal di schiena, collo rigido, mal di testa  sono alcuni dei disturbi che dipendono dalle posizioni sbagliate in cui costringi il tuo corpo

i cibi giusti
banane e albicocche  ricche di potassio favoriscono il rilassamento dei muscoli indispensabile  per allungarli esercizi di stretching

rilassa il bacino.....
distenditi sulla schiena vicino ad una parete   con l'osso sacro aderente all'angolo  tra il muro e il pavimento alza le gambe  e appoggiale  unite alla parete tieni i piedi a martello  e le braccia rilassate lungo il corpo stai così per 4-5 minuti mentre respiri lentamente e profondamente

poi apri le braccia di lato all'altezza delle spalle unisci le piante dei piedi, allarga le ginocchia  verso l'esterno  e abbassale verso il bacino piegando le gambe.
rimani così per qualche minuto  con le gambe rilassate
con questo esercizio sciogli la tensione  di tutta la zona lombare  (la parte bassa della schiena)

mercoledì 19 novembre 2014

test - hai più muscoli che ciccia ?

in piedi pizzica  la pelle tra indice e pollice nei punti   qui sotto  con l'aiuto di un righello  segna lo spessore della "ciccia" che riesci ad afferrare

vita il punto esatto è appena sotto la cassa toracica sopra l'anca (es. 3 cm)
estreno del braccio (es 1cm)
interno coscia a circa 15 cm dal ginocchi  (es. 5 cm.
somma i risultati e dividi per tre per fare una media

risultati
più di 1,5 ha i più muscoli e grasso del necessario
1= la tua proporzione tra muscoli e grasso è perfetta
0,5= molti muscoli poco grasso è ok sei magra
sotto 0,5= hai poco grasso e pochi muscoli

i muscoli pesano più del grasso  e quindi un corpo sottile e tonico può pesare di più di uno grasso e flaccido ed essere sano

test -sei di costiuzione minuta o robusta ?

con un metro a nastro misura la circonferenza del polso  (es.16 centimetri)
calcola la tua altezza in centimetri (166 cm)
dividi  l'altezza per la circonferenza del polso  (166 : 16 = 10,3)

risultati
più di  11 = costituzione leggera
da 10,1 a 10,9 costituzione media
meno di 10 costituzione pesante

questo calcolo serve a spere se le tue ossa sono robuste (e quindi pesanti) o piccole e relativamente leggere 
si tratta di una caratteristica fisica che si ha dalla nascita  non c'è modo di ridurre la dimensione o il peso delle ossa 
se sei di costituzione robusta forse segna un peso alto ma adatto alla  tua struttura

test - qual è la forma del tuo corpo ?

facilissimo in piedi rilassata  misura con un metro da sarta il punto vita

risultati
più di 88 centimetri = rischio alto di malattie cardiocircolatorie
meno di 88 centimetri = non ci son rischi di malattie cardiocircolatorie

un tempo si calcolava  la proporzione tra vita e fianchi  per classificare la forma della donna come mela (che accumula il gratto sulla vita ) o pera  (che ingrassa soprattutto  su fianchi e cosce)
ora si preferisce tenere conto  delle misure del punto vita se il tuo si avvicina  a 90 o va oltre hai numerose probabilità di sviluppare  obesità malattie cardiocircolatorie e diabete
cosa puoi fare per correre ai ripari ? puoi rimediare  tenendo sotto controllo altri fattori  di rischio come il fumo, l'alcol e la mancanza di esercizio fisico
attenzione per gli uomini il limite di rischio per il girovita è 102 cm

test -i tuoi chili sono ok per la tua altezza ?

l'indice di massa corporea (BMI body mass index) è un indicatore più preciso del vecchio  metodo di calcolo del peso corretto (prima si diceva il peso in chili deve essere l'altezza  in centimetri meno  110)

ora considera il tuo peso corporeo in chili  (per esempio 64 chili)
moltiplica la tua altezza in metri  per se stessa (1,66 x 1,66 = 2,7556
dividi il peso per il risultato  del calcolo (64 : 2,7556 = 23,2)

risultati
sotto 18,5 = sottopeso
tra 18,5 e 24,9 = peso corretto
tra 25 e 29,9 = sovrappeso
più di 30 = obesità

un BMI superiore a 25 può metterti a rischio di disturbi legati all'obesità come il diabete l'ipertensione ma ecco la buona notizia  può bastare la perdita del 10% per ridurre l'indice di massa corporea e quindi il pericolo

più grinta con lo zafferano

se sei  un tipo insicuro, quando hai un esame  una prova difficile è normale avvertire un po' di paura ma bisogna  tenerla sotto controllo  perché altrimenti finisci per  sentirti sempre messa alla prova, per temere i giudizi degli altri  e ogni azione anche bella, rischia di trasformarsi in un boomerang per la tua autostima
basta! acquista fiducia  tira fuori le unghie

in cucina lo zafferano è un vero toccasana perché secondo la medicina cinese  spazza via i pensieri ossessivi  e stimola la circolazione  del sangue  poi non rinunciare al riso integrale  le sue vitamine del gruppo B aiutano il sistema nervoso  e favoriscono la conversione degli zuccheri in energia, o a una grattugiata di zenzero  (ha un'azione calmante e aiuta la digestione) non rinunciare neanche al pesce che alle carni magre che favoriscono il benessere  del sistema nervoso
fai così per controllare il tuo animo ansioso devi affrontare la vita con semplicità mangia cibi facili da preparare  e leggeri  e stai alla larga da alcol e bevande gassate, per non aggiungere  alta tua inquietudine anche una digestione difficile. concentrati sulla trasformazione del cibo in energia visualizzalo nella tua bocca seguilo verso lo stomaco  osservalo entrare nel sangue

le malattie, gli organi - lo yin e lo yang

l'armonia e l'equilibrio del corpo sono elementi centrali del modo in cui i cinesi  considerano la salute e il benessere
la credenza che la medicina  e di medici hanno una funzione  di mantenere l'equilibrio del corpo  e l'armonia dell'anima è  radicata nella tradizione cinese secondo la quale  paghiamo  il medico quando  stiamo bene  e smettiamo di  pagarlo quando deve curarci una malattia  il compito del medico non è solo quello di curarci ma anche far sì che  non ci ammaliamo

tutto il corpo è diviso tra yin e yang e l'interazione  vitale e la competizione tra queste due forze  lo mantengono sano e n forma  un eccesso di yin o di yang produce uno squilibrio  e quindi causa le malattie
il calore e la gioia alimenta  il nostro aspetto yang (caldo) e perciò minaccia  l'equilibrio con il nostro aspetto yin (freddo)
tale squilibrio  si esprime con febbri  e vampate  di calore
il freddo dell'ira alimenta il nostro aspetto yin creando uno squilibrio  con lo yang e si esprime  con brividi e raffreddore

se volete interpretare le malattie in base al loro rapporto  con queste forze bisogna considerare che ogni  organo  è in relazione con lo yin e lo yang

le parti yin polmoni pene pelle reni vagina capelli bocca intestino crasso ossa ano vescica
le parti yang  fegato orecchie stomaco cuore  naso  legamenti milza vescicola biliare arterie occhi intestino tenue e muscoli

yang  legno ------- fegato occhi vescicola biliare legamenti
          fuoco ------- cuore orecchie intestino tenue  arterie
          terra  -------- milza naso  stomaco muscoli
yin     metallo ----- polmoni bocca intestino crasso pelle capellli
          acqua -------- reni  orifizio inferiori vescica ossa

in particolare la parte posteriore la parte superiore e quella superficiale del corpo sono in relazione con lo yang  la parte frontale e quella bassa oltre agli organi interni  son in relazione allo yin

possono anche essere suddivisi nei cinque elementi, tre dei quali  legno fuoco terra appartengono allo yang, mentre i rimanenti allo yin

venerdì 14 novembre 2014

CRISTALLI COLORI E CHAKRA

ogni cosa esistente è investita dall'energia della coscienza universale
tutte le forme di materia sono semplicemente le manifestazioni esterne di questa energia
le avverse influenze sulle normali funzioni del corpo possono  essere neutralizzate attraverso  l'impiego delle gemme  e dei metalli
l'uso dei cristalli  per produrre effetti positivi  sull'uomo  e sull'ambiente si perde nella notte dei tempi
ogni pietra possiede una luce  specifica che determina  il modo in cui essa agisce sul nostro organismo 
se poniamo una pietra sul nostro corpo l'energia irradiata da questa no potrà non influenzare la comunicazione  fra le carie cellule  e il modo in cui  interagiscono  fra di loro
ci deve essere armonia tra i nostri bisogni e  dal tipo di  messaggio aurico inviato dalla pietra
l'uso delle pietre viene praticato dopo che la persona supina  ha sperimentato il massaggio  questo trattamento è rilassante

COCCOLE PER IL CORPO

"la felicità è un affiorare interiore è un risveglio delle tue energie" OSHO

lo yoga l'ayurveda, la medicina tibetana insegnano  che oltre il corpo fisico, siamo dotati di una  struttura energetica incisa dentro di noi sin dalla nascita, è un corpo   sottile e eterico
per Paracelso era  un corpo astrale  e riteneva che le malattie  si manifestassero prima nella dimensione energetica poi in quella fisica
coccolare il corpo significa prendersi cura delle proprie energie , la cui armonia è la porta  che con duce alla felicità
la meditazione e lo yoga sono i sentieri per riattivare i centri energetici
si possono interare con il  massaggio  ne esistono di vari tipi appartenenti  a varie tradizioni
ultimamente si tende ad unire tutte le tendenze in una sola il massaggio olistico

il massaggio dell'anima attraverso le carezze, le digitopressioni movimenti si toccano i  sette principali  chakra depurandoli da blocchi stress e tossine
ogni massaggio viene personalizzato  a seconda di chi deve fare il massaggio
equilibrio è un termine che racchiude l'essenza della terapia ayurvedica, sistema curativo tradizionale indiano  ayu vita e veda conoscenza, si prende cura dell'individuo  nella sua totalità si esso malato per curarlo o sano per prevenire le malattie
ascoltando l'insegnamento ayurvedico il massaggio dell'anima utilizza  oli profumati  in grado di correggere le condizioni fisiche-energetiche  dell'individuo unendoli a movimenti e pressioni  delle mani che scivolano toccando  ogni punto del corpo  aiutano a eliminare la stanchezza, lo stress e le tossine inoltre stimolano l'energia vitale rallentando i processi di invecchiamento
nel massaggio dell'anima vengono usati anche i pinda cioè sacchettini di cotone o altro tessuto naturale  nei quali vengono inserite delle erbe  e spezie  preparate con un preciso procedimento
questa tecnica viene chiamata  pindsweda in cui i pinda vengono usati come tamponi
sono caldi e vengono posizionati  in particolari punti energetici

PAKSINA-ASANA YOGA

in piedi con  le gambe unite inspirando portate le braccia dietro di voi  espirando flettete il busto  in avanti portando il peso  del corpo sulle dita dei piedi  senza sollevare i talloni  mantenete per 15 20 respiri

ANJANA-ASANA YOGA

in ginocchio portate in avanti il piede sinistro formando un angolo retto  le mani sono giunte  davanti al petto i gomiti alti inspirando  tendete il busto verso l'alto  ed espirando  spostate il peso  del corpo in avanti la gamba destra è tesa mantenete per qualche respiro poi allungate  le braccia verso l'alto  inarcando la colonna e formando con le mani un triangolo  unendo i pollici  e indici
lo sguardo è nel centro del triangolo rimanete per  10-15'

BATRIKA-ASANA YOGA

DISTESI FLETTETE LE GINOCCHIA E PORTATELE AL PETTO, ABBRACCIANDOLE CON LE MANI INTRECCIATE  INSPIRANDO SOLLEVATE IL CAPO  E PORTATE IL VISO VICIO ALLE GINOCCHIA MANTENETE PER 15-20 RESPIRI

GESTO DEL CANALE DESTRO yoga

abbassate le energie dell'iperattività e delle proiezioni nel futuro

seduti comodi gambe incrociate portate la mano sinistra sopra il ginocchio sinistro con il palmo rivolto verso l'alto e la mano destra  a terra
concentratevi sul canale di destra  che, attraverso la mano  scarica energia  in eccesso alla terra

GESTO DEL CUORE - yoga

questo esercizio vi servirà a portare la buona energia nel cuore per ritrovare la pace presente
seduti in una posizione comoda portate le mani sovrapposte  all'altezza del cuore  e concentratevi, la pace entra in voi

GESTO DEL PERDONO - yoga

questo esercizio vi servirà per  creare il buio   mentalmente ricercare il perdono

con la mano sinistra sul ginocchio e il palmo rivolto verso il cielo portate la mano destre all'altezza della fronte in modo da creare il buio  davanti agli occhi  e ripetete io perdono tutto io perdono me stesso

IL GESTO DELL'UNIONE

con questo esercizio percepite l'energia  che dal settimo chakra quello della percezione e della lice  esce e si fonde con quella dell'universo

con la mano sinistra sul ginocchio sinistro e il palmo rivolto verso l'alto  portate  il palmo della mano destra sopra il vertice del capo e fate delle piccole e leggere rotazioni alzate di qualche centimetro la mano per percepire l'energia 
poi riportate i palmi sulle ginocchia con i palmi verso l'alto e  ricercate il vuoto mentale

giovedì 13 novembre 2014

BRASTIKA PRANAYAMA -ALLA SCOPERTA DELL'IO

il pranayama viene sistemato negli yoga sutra e viene inserito tra le otto fasi della realizzazione  vale a dire il cammino che  il praticante di yoga percorrere
il percorso inizia da ciò che si conosce cioè il proprio corpo  per arrivare a comprendere ciò che è inconoscibile
dal corpo si arriva alla mente  la volontà la consapevolezza
il pranayama è il quarto grado del percorso
a questo livello  la sadhana comincia ad assumere una caratteristica  più marcatamente  energetica
quindi  si tratta di attivare  energia ma anche  andare a vedere qualcosa di cui no abbiamo esperienza
uno fuoco che piò illuminare ma anche ustionare
la preparazione fisica deve essere un tutt'uno con la preparazione mentale per arrivare al purusha cioè all'Uno
la tecnica respiratoria necessaria non va confusa con gli strumenti per rilassare
per praticare il brastika  bisogna imparare a sedersi  perfettamente eretti  nelle posizioni siddhasana padmasana  o virasana le narici devono essere libere
l'aria viene aspirata  e inspirata producendo  il suon e il ritmo simile ad un  mantice

concentratevi sulla fase espiratoria  e cominciate con una espirazione rapida e forte a cui seguirà un inspirazione  altrettanto veloce e intensa attenzione i espiri devono essere comunque ampi
proseguite così fino  una decina di respirazioni complete trattenendo l'aria nei polmoni
poi fate delle respirazioni calme e profonde
una volta compresa bene la tecnica  senza affaticamento  potete provare isolando e alternando le narici

L'EMODIETA - IL GRUPPO AB

il gruppo AB è molto raro  e i gruppo  comparso dopo  quindi il più "giovane"
dal punto di vista  biologico  è il più complesso  perché contiene antigeniche conferiscono caratteristiche del gruppo A e del gruppo B
quindi gli alimenti che possono essere dannosi per i gruppi A e B lo possono essere anche per il gruppo AB
unica eccezione i pomodori  che non provocano alcun problema
via libera ai latticini,  al pesce, alle uova,  ai cereali, alla frutta e alla verdura
scegliendo prodotti alcalini come le prugne  e l'uva  scartando gli agrumi ma non  il pompelmo
attenzione ai frutti tropicali  come mango e banana  possono dare fastidio
l'assunzione di sodio  deve essere limitata
anche lo zucchero e il cioccolato ahimè non dovrebbero essere utilizzate dalle persone di questo gruppo

sostanze e alimenti benefici per il gruppo AB
camomilla, bardana, vitamina C, tè verde, pompelmo, broccoli,  cavolfiore, biancospino

l'EMODIETA - IL GRUPPO A

le persone del gruppo A saranno più in salute seguendo una dieta vegetariana
la carne soprattutto gli insaccati  viene mal digerita  e favorisce l'accumulo di tossine e grassi
i prodotti latteo-casari non vengono ben assimilati 
non necessitano di tanti grassi  e devono limitarli il più possibile
i cereali son ben tollerati  e possono essere consumati  sempre
la frutta e la verdura  sono di vitale importanza  forniscono enzimi antiossidanti  e sostanze nutirtive fondamentali
un bicchiere di vino rosso al giorno  è un valido aiuto  per il cuore e la circolazione sanguigna

sostanze e alimenti benefici per il gruppo A

broccoli, carciofi,  valeriana, tarassaco, carote, cipolle, rosa canina, tè verde, echinacea, astragalo,

L'EMODIETA -IL GRUPPO B

chi fa parte del gruppo B è dotato di caratteristiche molto particolari
con un fisico resistente è meno soggetto a patologie cardiovascolari e tumori
la dieta consigliata è varia e comprende sia vegetali che animali
mentre i pomodori son o  mal tollerati  gli ortaggi a foglia verde  dovrebbero essere presenti sulla tavola  ricchi di magnesio  permettono di eliminare le malattie autoimmuni e lo stress
le carni  magre e il pesce  ed esclusione dei frutti di mare sono da preferire agli insaccati
le persone di questo gruppo  sono le sole a tollerare bene i latticini 
il consumo di pasta e riso insieme a quello di frutta secca dovrebbe essere limitato  mentre quello di spezie come curry rafano andrebbe incrementato
tra le bevande meglio acqua, infusi  e succhi di frutta e verdura

sostanze e alimenti benefici per il gruppo B

funghi shiitake, cavolfiore, propoli, prezzemolo, zenzero, zinco, magnesio

L'EMODIETA - IL GRUPPO 0

per ogni gruppo sanguigno c'è una dieta adeguata
infatti la funzionalità è differente  per ogni gruppo sanguigno 

i soggetti appartenenti al gruppo 0 hanno sviluppato una secrezione gastrica più acida rispetto alla norma e si abitueranno difficilmente ad una dieta vegetariana
ma sono soggetti a ulcere, hanno bisogno di una dieta varia  con proteine animali  in quantità maggiori se praticano sport
questi soggetti non riescono a sintetizzare l'enzima  lattasi  e devono limitare  il consumo di latte e latticini 
attenzione ai legumi in particolar modo ai fagioli e alle lenticchie  l'elevata concentrazione di acido fitico non giova a chi appartiene al gruppo 0  in quanto non permette il metabolismo  di altre sostanze nutritive
anche il glutine  dovrebbe essere assunto con moderazione, mentre via libera agli ortaggi  evitando gli agrumi
il tè e il caffè non vi fanno bene

sostanze e alimenti benefici per il gruppo 0

semi di zucca, zenzero, broccoli, spinaci, fichi, cicoria, carni magre, topinambur, menta piperita,
coenzima Q10

DIMMI IL GRUPPO SANGUIGNO TI DIRO' COME SEI

il sangue  è una delle componenti  fondamentali dell'organismo  e per la medicina cinese correlato al Qi all'energia
dal gruppo sanguigno si può determinare anche  il comportamento
i soggetti con sangue di gruppo A risultano avere un'intraprendenza programmata non lasciata al caso
quelli di gruppo B presentano un carattere più nervoso 
quelli del gruppo 0 sono impulsivi e passionali 
il gruppo AB è caratterizzato da sensibilità e intuitività

nel campo della grafologia
i soggetti del gruppo A utilizzano una scrittura più scorrevole  omogenea regolare nello spazio ma diseguale nella pressione
quelli del gruppo B hanno una grafologia  omogenea stabile costellata da piccoli e improvvisi spasmi
quelli del gruppo 0 o AB scrivono pin maniera più irregolare  e variabile con parecchie imprecisioni

nel campo dell'esercizio fisico
i soggetti del gruppo 0 sono portati per un'attività fisica  vigorosa e intensa
quelli de gruppo A e AB  preferiscono il nuoto le camminate  la bicicletta
quelli del gruppo B hanno bisogno di tranquillità e devono indirizzarsi  verso pratiche moderate non competitive e che coinvolgano altre persone

mercoledì 12 novembre 2014

IL GESTO DELL'EQUILIBRIO YOGA

SEDUTI IN POSIZIONE COMODA LE GAMBE INCROCIATE  PORTATE LE MANI SULLE GINOCCHIA CON I PALMI RIVOLTI VERSO L'ALTO  E RESTATE AD ASCOLTARE IL RESPIRO CHE FLUISCE DOLCEMENTE

UN MODO PER RICERCARE  L'ARMONIA E L'EQUILIBRIO

IL GESTO DELL'ARRESA - YOGA

SEDUTI SUI TALLONI  CON LE GINOCCHIA APERTE LASCIATE CHE IL BUSTO SCENDA  LE FRONTE  E' AL SUOLO  E LE BRACCIA  DISTESE  IN AVANTI I PALMI RIVOLTI VERSO L'ALTO  RILASSATEVI E RESPIRATE

DRUPADA-ASANA YOGA

IN PIEDI CON LE GAMBE DIVARICATE INTRECCIATE LE MANI UNITE I POLSI INSPIRANDO PORTATE LE BRACCIA IN ALTO  ALLUNGANDO IL BUSTO
ESPIRANDO FLETTETE I BUSTO  IN AVANTI PORTNDO INIZIALMENTE LE NOCCHE DELLE DITA A SFIORARE IL SUOLO POI PORTATE LE BRACCIA TESE IN MEZZO ALLE GAMBE  PORTANDO  LA TESTA VERSO IL BASSO
MANTENETE PER 10-15 RESPIRI

DEVABUTHI-ASANA YOGA

CON I PIEDI APPENA APERTI  E PARALLELI INSPIRANDO PORTATE LE MANI DAVANTI A VOI  COME SE TENESSERO UNA SFERA PIENA DI ACQUA
INSPIRANDO  INARCATE IL BUSTO ALL'INDIETRO  PORTANDO LE BRACCIA IN ALTO E FLETTENDO LEGGERMENTE LE GINOCCHIA

SANJANA-ASANA YOGA

IN PIEDI  A GAMBE DIVARICATE,I PIEDI RIVOLTI ALL'ESTERMP  CHIUDETE LE MANI A PUGNO  INSPIRANDO ALLUNGATO IL BUSTO PIEGATE LE  GINOCCHIA  CON LE COSCIE PARALLELE AL PAVIMENTO  PORTANDO I PUGNI SOPRA LE COSCE  MANTENETE PER 15 - 20 RESPIRI

IL SILENZIO - ASSUEFATTI DAL RUMORE NON LO CERCHIAMO PIU'

la meditazione e il silenzio rappresentano  un importante nutrimento  per la parte più profonda di noi stessi 
non si tratta di chiudersi al mondo, di salire in un eremo  e restarvi, al contrario  è importante  creare momenti di pace  nel quotidiano  ed è bello  sedersi  e meditare  consapevoli  del brulicare della vita attorno a noi
quindi scegliamo l'ambiente migliore  il momento giusto  sedendoci comodamente su un cuscino con la schiena ben eretta, restiamo fermi in silenzio, la tensione si ridurrà  e inizieremo a capire  che siamo  solo abituati all'agitazione e rumore  siamo talmente assuefatti  dal rumore dalla frenesia  ci troviamo così in una zona di transizione  senza punti di riferimento un po' confusi
potremmo così  imparare a conoscerci  senza il frastuono a cui siamo abituati (come uscire da "Matrix) siamo fuori dal sistema

I PIANETI DELLA REALIZZAZIONE URANO

come saturno è circondato da un anello  a differenza anche di tutti gli altri pianeti ruota  su un asse orizzontale
urano rappresenta l'originalità l'innovazione e l'anticonformismo
è il pianeta dell'elettricità dell'accelerazione della libertà  da ideologie che  divorano  ogni originalità
urano distrugge le ideologie vecchie e superate
elimina ansie  taglia legami con il passato 
mnel corpo umano è legato all'apparato circolatorio e al sistema nervoso centrale

I PIANETI DELLA REALIZZAZIONE SATURNO

saturno è il pianeta della concentrazione, della coagulazione della precipitazione degli eteri che in questo modo diventano materici  visibili
la sua energia emana stabilità che è assorbibile  da tutte le forme di vita che desiderano entrare in manifestazione, visibilmente presenti
nel corpo umano saturno  costruisce l'ossatura  lo scheletro 
è legato all'elemento terra  saturno concentra, focalizza l'energia in un punto preciso;  attraverso saturno  è la volontà che agisce  come la capacità di mantenere l'attenzione sulla meta da raggiungere superando ogni ostacolo
ma saturno può essere anche un ostacolo  se non assecondiamo  la fantasia e l'intuizione 
saturno viene spesso definito il pianeta delle prove
significa rinascita

martedì 11 novembre 2014

ERBE DELLA SALUTE - IL TIMO

il timo è una labiata suffruticosa a rami striscianti, comune nella nostra penisola  nei luoghi collinosi  aridi ed assolati
possiede rami  eretti, legnosi i fiori sono riuniti in  glomeruli 
i principi attivi  sono dati oltre che da tannino, resine e saponine da un olio  essenziale che ha  quali componenti il  timolo, carvacrolo 
ha proprietà stimolanti , aromatiche  antisettiche  antispasmodiche  e si usa anche in liquoreria

LE ERBE DELLA SALUTE - La CANNELLA

la cannella appartiene alla famiglia delle lauracee è un alberello di media taglia  la spezia si ottiene dalle cortecce di rami di piante appositamente coltivate  e continuamente potate  per favorire l'emissione di giovani  rami
la corteccia contiene un olio  essenziale costituito  da aldeide cinnamica eugenolo  furfurolo   tannino pectine e zuccheri
la cannella esplica un'azione  stimolante la digestione e si usa in cucina, in liquoreria  e come correttivo Entra nella composizione di svariate pozioni stimolanti

PICCOLI RISPARMI DI CALORIE AIUTANO LA DIETA SOSTUIRE.......

un piatto di risotto è' più calorico  degli spaghetti al pomodoro risotto 430  spaghetti 380 la colpa è del burro

un panino integrale 50g dà 124 calorie e sazia più dei grissini (215,5 calorie per 50g) e dei cracker (214 calorie per 50g)

se avete un buco nello stomaco a metà mattina tre biscotti al cioccolato forniscono 130 calorie un toast 220

per un pranzo light  sostituisci la caprese (405 calorie) con una bistecca  ai ferri (300 calorie)

senti un languorino  un trancio di pizza dà 550 calorie  un sacchetto di patatine 300 ma sono più ricche di grassi

una merenda energetica si ad una banana 100 calorie  no ad un avocado 250 calorie

stasera pesce ! una sogliola alla griglia 170 calorie  meglio  di un'insalata di mare 200 calorie

una mela e una pera! deliziose tutte e due anche le calorie non cambiano 60 calorie  ciascuna

ESERCIZIO PER I GLUTEI

mettetevi in ginocchio  e a quattro zampe , mani appoggiate a terra la schiena ben sostenuta senza provocare curve
sollevate la coscia sinistra cercando di  mantenerla in asse con il bacino  la gamba desttr resta ferma  fate la stessa cosa con l'altra gamba

esercizio per i glutei le natiche e l'interno coscia
3 serie di 10  movimenti per gamba

IL FENG SHUI IL LUOGO DI LAVORO

il lavoro dipende dai clienti, per la filosofia cinese, perciò l'entrata di un ufficio è bene che risulti più ampia di quella dell'abitazione
il livello dell'entrata deve essere lievemente più elevato  di quello della strada, e mantenuto sempre pulito  e verniciato di fresco per favorire l'entrata dei clienti e del Qi dei buoni affari
la facciata dell'edificio  non dovrebbe essere vicino ad angoli  di altre costruzioni  o a spazi  angusti che separano  due edifici poiché gli angoli  possono tagliare  gli affari  e gli spazi possono far scorrere via il denaro
all'interno dell'ufficio o di un negozio è bene che gli impiegati si muovano  in uno spazio aperto  e luminoso  che crei una sensazione positiva. se il luogo è angusto e cupo suscita un senso di oppressione  che può' influenzare negativamente gli affari
la porta principale non deve aprirsi direttamente su una rampa di scale poiché il Qi positivo che circola nell'edificio potrebbe uscire facilmente
se il direttore svolge un lavoro  che non richiede il contatto con il pubblico  il suo ufficio va situato  in un luogo tranquillo  con un'entrata ampia  e luminosa  affinché il Qi non sia intrappolato
quando vi sedete alla scrivania non dovete volgere la schiena alla porta  perché non vedete le persone che entrano  ed escono dalla stanza se non c'è altra scelta mettete uno specchio  di fronte alla scrivania in modo da vedere la porta

LE PROTEINE E L'ENERGIA

spesso si consumano tante proteine in una dieta per che' hanno poche calorie
però  esagerando con le proteine abbiamo dei effetti collaterali quali una eliminazione rallentata, disidratazione, rallentamento dei reni ,carenze, stati depressivi, irritabilità  insonnia ecc.
un consumo eccessivo di proteine costruisce muscoli ricoperti di grasso
i body builder che cercano di sviluppare la massa muscolare  e di asciugare il tessuto collettivo consumano tante proteine  sintetiche e bevande proteiche in questo caso il dispendio di energia è aumentato quindi se vogliamo mantenere la nostra energia bisogna consumare proteine ma senza esagerare

I SETTE CHAKRA PRINCIPALI

ci son o 7 chakra principali situati su una linea che si estende dalla sommità del capo fino al coccige
gli altri sono ripartiti  alle estremità dl corpo , al centro delle piante dei piedi, al centro delle palme delle mani  e a ogni articolazione punto di incontro  dell'energia  ginocchio, caviglia, anca,polso  spalle, lungo la spina dorsale 
ciascuno corrisponde a una ghiandola  e regola il nostro equilibrio  psichico-fisico
una debolezza, un trauma fisico o emotivo  possono generare  una disfunzione di una specifica parte del corpo  poiché i chakra  e in meridiani sono interconnessi  e indissociabili
gli auto-massaggi possono  ripristinare la buona circolazione di energia
l'equilibrio dei chakra  assicura una buona salute, vitalità ed armonia
anche se non siete un professionista della terapia manuale con un po' di allenamento sarete in grado  di percepire sulla punta delle dita l'energia (o l'assenza di energia) dei chakra.

i chakra e le loro corrispondenze

chakra                                    ghiandola                         fisico                                  psichico

il chakra della                        pineale                  cranio e  corteccia                    attività subcosciente
sommità del capo                                                cerebrale                                   e spirituale

il chakra tra le                       ipofisi                   sistema nervoso                         intelletto intuizione
sopracciglia                                                         e viso

                                          
il chakra della gola              tiroide                     sistema respiratorio                  espressione di sé
                                                                            bocca gola vertebre                   ricettività
                                                                            cervicali braccia

il chakra del cuore               timo                        cuore vertebre dorsali               compassione
                                                                            petto sistema circolatorio            amore
                                                                             e polmonare

il chakra del plesso            pancreas                   vertebre lombari sistema              energia
                                                                             nervoso  stomaco  fegato            emozione
                                                                            cistifellea diaframma                   desiderio

l'hara                                 gonade                        vertebre lombari  sacro              vitalità
                                                                              organi genitali                            sessualità
                                                                                                                                 equilibrio

il chakra del sacro          surrenale                        coccige reni organi                   sopravvivenza
                                                                              organi genitali                               divenire

l'energia del corpo circola attraverso i meridiani  secondo un ritmo giornaliero in ventiquattrore ha fatto un giro completo
               

lunedì 10 novembre 2014

LA GINNASTICA ENERGETICA - LE MANI

QUESTO ESERCIZIO SERVE PER RINFORZARE LE DITA

METTETE LE MANI UNA DI FRONTE ALL'ALTRA , DITA DIVARICATE LE UNE CONTRO LE ALTRE ALL'ALTEZZA DEL PETTO
TENETE LA POSIZIONE CONCENTRANDO L'ENERGIA SULLA PUNTA DELLE DITA FACENDO DA 5 A 15 INSPIRAZIONI DI 5 SECONDI  E DA 5 A 15 ESPIRAZIONI DI 5 SECONDI

NON RINUNCIARE SEMPRE AL DESSERT SCEGLI QUELLO GIUSTO

E' UNA PRIVAZIONE CONTROPRODUCENTE  PERCHE' IL SOLCE GRATIFICA  I TUOI SENSI E IL TUO UMORE SE POI  FAI ANCHE UN PO' DI MOVEIMENTO  PUOI TRAGREDIRE SENZA TROPPI SENSI DI COLPA
BASTA SCEGLIERE IL DESSERT GIUSTI E NON ESAGERARE CON LE DOSI
VIA LIBERA ALLA TORTA DI MELE E ALLE CROSTATE DI FRUTTA
VIETATI LA SACHER  O IL BOMBOLONE
NON CREDERE DI RISPARMIARE  CALORIE CON QUELLI SENZA ZUCCHERO  PERCHE' IN REALTA' NON SEMPRE NE SONO PRIVI MA USANO SOSTITUTIVI DELLO ZUCCHERO
ATTENTI QUINDI A NON ESAGERARE CON I DOLCI LIGHT
IMPARA A CONOSCERE IL TUO BISOGNO PSOCIOLOGICO
SPESSO UN MASSAGGIO O UN TRATTAMENTO DI BELLEZZA O LO SHOPPING TI REGALANOL A"DOLCEZZA" CHE CERCHI 
UN'IDEA FURBA SCEGLI DESSERT ALLA FRUTTA FRESCA O A BASE DI YOGURT O BUDINI ALLA VANIGLIA
EVITA IL CIOCCOLATO  LA FRUTTA SECCA  E DISIDRATA  E TUTTI I DOLCI CON LA PANNA

ESERCIZI PER IL RETTO DELL'ADDOME

METTETEVI SDRAIATI SULLA SCHIENA LE GINOCCHIA SONO PEIGATE CON I PIEDI A TERRA  LE BRACCIA SONO ALLUNGATE ALL'ALTEZZA DELLE SPALLE  STACCATE I PIEDI DA TERRA  TENENDO LE GINOCCHIA PIEGATE  LE GAMBE DEVONO ESSERE RILASSATE  NON SPINGETE TROPPO LE GINOCCHIA VERSO IL PETTO
ADESSO ESPIRANDO  STRINGETE GLI ADDOMINALI  SPINGETE LE GAMBE VERSO L'ALTO  STACCANDO IL BACINO DA TERRA INSPIRANDO TORNATE A TERRO LASCIANDO LE GAMBE IN ALTO

PER IL RETTO DELL'ADDOME
3 SERIE DI 10 ESERCIZI

OSSERVIAMO IL VISO E IL COLLO SPECCHI DELLA SALUTE

SPESSO CI GUARDIAMO ALLO SPECCHIO E CI VEDIAMO GRASSI PERCHE' TROVIAMO CHE IL NOSTRO VISO SI SIA ARROTONDATO, FORSE E' PIU' GONFIO CHE GRASSO
PUO' ESSERCI UNA LEGGERA INFILTRAZIONE DI GRASSO SOTTO LE GUANCE SUL MENTO E SULL COLLE E SOTTO GLI OCCHI
SE VOLGLIANO AVERE UN VSO PIU' "FINE" BISOGNA INANZITTUTTO RISOLVERE I PROBLEMI NEUROVEGETATIVI, CARDIOVASCOLARI E RESPIRATORI, RISTABILIRE  LE PERFETTE FUNZIONI DI CUORE E VENTRE
OGNI PARTE DEL VISO E' IL RIFLESSO DI UN ORGANO, DI UN SISTEMA DI UNA GHIANDOLA
LA PELLE APPARE ISPESSITA E ARROSSATA? LE GUANCE SONO GONFIE?
SIGNIFICA CHE LA DIGESTIONE E DIFFICOLTOSA
BORSE SOTTO GLI OCCHI ?
SIGNIFICA CHE IL FEGATO I RENI E I SURRENI POTREBBERP NON FUNZIONARE  COME DOVREBBERO
LABBRA GONFIE ?
SIGNIFICA CHE POTREBBE ESSERCI UNA CONGESTIONE DELL'INTESTINO
MENTO ISPESSITO  E ORECCHIE CONGESTIONATE ?
SIGNIFICA UNA POTENZALE IRREGOLARITA'  DEL SISTEMA LINFATICO  E DEI RENI
COLLO APPESANTITO ?
SIGNIFICA CHE POTREMMO AVERE  UNA CONGESITONE DELL'INTESTINO TENUE E IRREGOLARITA' DEL PARASIMPATICO
NUCA CON INFILTRAZIONI DI GRASSO?
DISFUNZIONE NEUROVEGETATIVA

OGNI APPESANTIMENTO DEL VISO E' PROVOCATO DA DISORDINI  INTERNI ALL'ORGANISMO  NESSUN TRATTAMENTO LOCALE, MASSAGGIO  O CHIRURGIA ESTETICA CHE NON PRENDA IN CONSIDERAZIONE  LE CAUSE PROFONDE, PUO' RENDERE BELLO IL VISO IN MODO DURATURO

CONSIGLI SPIRNT - IL LIMONE

AGGIUNGI LA BUCCIA GRATTUGIATA AGLI YOGURT E ALLE MACEDONIE EVITERAI  DI USARE LO ZUCCHERO E PERFINO SUGLI SPAGHETTI PUOI COSI' USARE MENO CONDIMENTI
USA IL SUCCO PER INSAPORIRE IL PESCE A VAPORE E LE FETTINE DI CARNE DI VITELLO E DI POLLO PER DARE UNA MARCIA IN PIU' SENZA APPESANTIRE DI OLI E GRASSI

ESERCIZIO PER GLI ADDOMINALI

METTETEVI SDRAIATI A TERRA CON LE GINOCCHIA PIEGATE E PIEDI A TERRA LE BRACCIA RILASSATE LUNGO I FIANCHI
MANTENETE IL PIEDE SINISTRO A MARTELLO E AVVICINATE IL GINOCCHIO AL PETTO  FATE ATTENZIONE A NON INARCARE LA PARTE LOMBARE DELLA SCHIENA
TORNATE CON IL PIEDE A TERRA FATE LA STESSA COSA CON LA GAMBA DESTRA

FATE 2 SERIE DI 10 PIEGAMENTI PER GAMBA
PER IL RETTO DELL'ADDOME

sabato 8 novembre 2014

CHE FISICO HAI ? NORMOTIPO ?

CIOE' IL TUO FISICO E' PROPORZIONATO

VANTAGGI
SE FAI UNA VITA ATTIVA TI BASTA POCO  PER RIMANERE IN FORMA
HAI UN METABOLISMO REGOLARE  CHE BRUCI GRASSI E CALORIE PUOI AFFRONTARE QUALSIASI TIPO DI ALLENAMENTO  HAI BUONA RESISTENZA AGLI SFORZI  E MUSCOLI TONICI

SVANTAGGI 
NON PUOI PERMETTERTI LUNGHI PERIODI DI INATTIVITA'  PERCHE' IL TUO METABOLISMO  TENDE ASUBITO A RALLENTARE
PER MANTENERTI IN FORMA NON TRASCURARE LO STRETCHING  CHE RENDE  ELASTICI I MUSCOLI  E LE ARTICOLAZIONI

I CIBI GIUSTI PER TE FRUTTA E VERDURA, RICCHE DI FIBRE, VITAMINE  E SALI MINERALI  CHE MANTENGONO REGOLARE IL METABOLISMO

CHE FISICO HAI ? BRACHITIPO ?

CIOE' LA TUA CORPORATURA E' ROTONDETTA SORATTUTTO DALLA VITA IN GIU'

VANTAGGI
LA TUA CORPORATURA NASCONDE  OSSA TENDINI  E ARTICOLAZIONI RESISTENTI, CHE TI PROTEGGONO DAI TRAUMI
E POI TI BASTA POCO PER  ALLENARE I MUSCOLI SOPRATTUTTO QUELLI DELLE GAMBE

SVANTAGGI
LA BILANCIA E' IL TUO NEMICO  E LA PIGRIZIOA IL SUO MIGLIOR ALLEATO  TI SENTI PESANTE  E TI CHIEDI PERCHE' FARE FATICA
INVECE  E' PROPRIO LI' CHE TI DEVI IMPEGNARE, PERCHE' IL TUO METABOLISMO  HA BISOGNO  DI UNA SPINTA PER BRUCIARE PIU' E MEGLIO

I CIBI GIUSTI PER TE
PESCE PERCHE' E ' POVERO DI GRASSI  E RICOC DI PROTEINE, CHE MANTENGGONO I MUSCOLI TONICI  E POI FRUTTA  CHE AIUTA L'INTESTINO GRAZIE ALLE FIBRE

CHE TIPO DI FISICO HAI ? LONGITIPO ?

VANTAGGI
SEI AGILE SCATTANTE, MAGRA IL TUO METABOLISMO  HA UNA MARCIA IN PIU' CHE TI CONSENTE DI BRUCIARE  SENZA PROBELMI  ANCHE LE CALORIE IN ECCESSO

SVANTAGGI
TIPIACEREBBE AVERE PIU' CURVE  E INVECE IL TUO PESO  NON E' ADEGUATO  (SEI TROPPO MAGRA) ALLA TUA STATURA FISICA  E I MUSCOLI  SONO POCO SVILUPPATI 
DEVI STARE ATTENTA ALLA POSTURA  LE SPALLE E LA SCHIENA SONO I  TOI PIUNTI DEBOLI  PERCHE' TENDONO A INCURVARSI

I CIBI GIUSTI PER TE
CARBOIDRATI (PASTA, PANE ECC.) IL CARBURANTE GIUSTO PER CHI HA IL METABOLISMO ACCELLERATO
E POI CARNE: IL FERRO CHE VI E' CONTENUTO AIUTA A SENTIRSI PIU' VITALI

ESERCIZIO PER GLI OBLIQUI ESTERNI PER GLI ADDUTTORI E L'INTERNO COSCIA

METTETEVI A TERRA  CON LE GINOCCHIA PIEGATE E CON I PIEDI APPOGGIATI A TERRA LE BRACCIA RILASSATE  LUNGO I FIANCHI
DA QUESTA POSIZIONE ACCAVALLATE LA GAMBA DESTRA SUL GINOCCHIO SINISTRO  CERCATE DI LASCIARE IL BACINO APERTO  E DI CONSEGUENZA IL GINOCCHIO DELLA GAMBA ACCAVALLATA  IN MODO DA NON CHIUDERLO
METTETE IL BRACCIO DESTRO DIETOR LA NUCA  E AIUTANDOVI CON IL BRACCIO SINI STRO  POSTO IN AVANTI  ESPIRANDO ALZATE LE SPALLE VERSO DESTRA SCENDETE CON LE SPALLE FINO A TERRA E RIPETETE L'ESERCIZIO 
INSPIRATE E RITORNATE IN POSIZIONE INIZIALE  ACCAVALLATE LA GAMBA SINISTRA SULLA GAMBA DESTRA E FATE LO STESSO ESERCIZIO VERSO SINISTRA

2 SERIE DI 10 ADDOMINALI PER LATO

OLTRE LA MEDICINA TRADIZIONALE

LA MEDICINA E' UN'AIUTO FORMIDABILE E NON BISOGNA NON TENERNE CONTO. PERCHE LA MEDICINA E' SEMPRE AL LAVORO CON LA RICERCA  E IL MIGLIORAMENTO  DELLA CONOSCENZA DELLE MALATTIE  E CI FORNISCE SEMPRE NUOVI MEZZI
PERO' A VOLTE CONSIDERARE L'INSIEME CORPO-MENTE PUO' AIUTARE A RISOLVERE DIVERSI PROBLEMI MEDICI
UN ESEMPIO SON DIETE SBAGLIATE E ABUSO DI MEDICINE PER DIMAGRIRE E A VOLTE LA SALUTE VIENE MESSA IN PERICOLO INVECE CON TECNICHE DI RILASSAMENTO  LA PRATICA DI RESPIRAZIONE  COL MIGLIORAMENTO DELLO STATO PSICOLOGICO E SPIRITUALE SI PUO' ARRIVARE AL RAGGIUNGIMENTO DI OBIETTIVI PER QUANTO RIGUARDA LE DIETE
SPESSO LO STRESS E LE ABITUDINI SONO CAUSA DELL'AUMENTO DI PESO E COSI' UNA DISCIPLINA CHE AIUTA AD ELIMINARE LO STRESS AIUTA ANCHE IL DIMAGRIMENTO SENZA MEDICINALI O DIETE DA FAME
SPESSO ESISTONO ANCHE MALATTIE CHE SEMBRANO SOLO FISICHE MA SONO PISCOSOMATICHEE IN QUESTO CASO LE TERAPIE ORIENTALI CI AIUTANO SENZA PER QUESTO ELIMINARE LA MEDICINA TRADIZIONALE CHE COME ABBIAMO DETTO E' PRONTA A VENIRCI IN AIUTO

LEZIONI D'ORIENTE - COS'E' LA KINESITERAPIA

KINESI = MOVIMENTO  IL MOVIMENTO E' USATO NELLA KINESITERAPIA PER  CURARE IL CORPO GLI ARTI E LE ARTICOLAZIONI CON L'ENERGIA DELL'AZIONE APPLICATA  E' UN METODO DI SAPIENZA ANTICA  PER IL RECUPERO  E LA RIABIILITAZIONE DA TRAUMI  E BLOCCHI
ATTRAVERSO TRATTAMENTI MANUALI O STRUMENTALI  AIUTA A RIPRISTINARE I MOVIMENTI, TORNARE A ESSERE FORTI E MIGLIORARE IL BENESSERE PSICOFISICO

"LA VITA E' MOVIMENTO E IL MOVIMENTO E' IL SENSO DELLA VITA"

LEZIONI D'ORIENTE

MOLTI SONO ATTRATTI DALLE PROMESSE DI GUARIGIONE, DI SERENITA', DI TRANQUILLITA',  DI FELICITA', CHE I FILISOFI ORIENTALI CI OFFRONO 
MOLTI RIMANGONO ANCHE DELUSI
L'ERRORE CHE FACCIAMO E' TRASFERIRE TOTALMENTE LE DISCIPLINE ORIENTALI NEL NOSTRO CONTESTO QUOTIDIANO
BISOGNA SAPERE CHE  PER REALIZZARE DEGLI ESERCIZI DI CONTROLLO MUSCOLARE, CONCENTRAZIONE  E MEDITAZIONE ESTREMA  GLI YOGI (MAESTRI) SI ESERCITANO PER MESI O ADDIRITTURA PER ANNI  E SI ALIMENTANO  SECONDO REGOLE RIGIDISSIME  PER FORTIFICARE TALE MUSCOLO  O IL TAL ORGANO.
I GRANDI INIZIATI  DEDICANO L'INTERA ESISTENZA A QUESTA ARTE
COMUNQUE TANTE COSE POSSIAMO PRENDERLE IN PRESTITO DAGLI ORIENTALI  SOPRATTUTTO LA RICERCA DI RILASSAMENTO  E DI GUARIGIONE DI DISTURBI FUNZIONALI, DI PREVENZIONE  DELLE MALATTIE, DI RICERCA DI SAGGEZZA  BENESSERE  E DI LOTTA CONTRO I CHILI SUPERFLUI

venerdì 7 novembre 2014

FENG SHUI IL SOGGIORNO

 SECONDO LA FILOSOFIA CINESE BISOGNA ACCEDERE FACILMENTE AL SOGGIORNO  DALLA PORTA D'INGRESSO DELLA CASA, MA QUESTA  NON DEVE APRIRSI DIRETTAMENTE SU UN AMPIO LOCALE, PERCHE' POTREBBE ENTRARE O USCIRE TROPPO QI
SE LA PORTA D'INGRESSO E' DIRETTAMENTE NEL SOGGIORNO,   COLLOCATE UNA PIANTA O UN ARREDO VICINO  ALLA PORTA PER CONTROLLARE IL FLUSSO DI QI
NEL SOGGIORNO, NELL'ANGOLO SUPERIORE A SINISTRA C'E'  LA COSIDDETTA ZONA "RICCHEZZA" E LA FORTUNA CHE SI RACCOGLIE IN QUELLA ZONA DEVE ESSERE PROTETTA, UNA PORTA UN'ARCO  IN QUEL PUNTO LA FAREBBE SFUGGIRE  COLLOCATE UNA PIANTA  CON AMPIE FOGLIE VERDI  PROPRIO SOTTO  LA ZONA RICCHEZZA  PER AUMENTARE LA POSSIBILITA' DI  PROSPERITA' METTETE SOTTO IL VASO  TRE MONETE AVVOLTE IN UN FOGLIO DI CARTA ROSSO
PIANTE LUCE E ACQUA ATTIVANO IL QI NELLA STANZA  PER RINVIGORIRLO  COLLOCATEVI UN ACQUARIO  CON UN NUMERO DISPARI DI PESCI  (MAGARI CIPIRNI DORATI) POICHE' L'ACQUA E' YIN E I NUMERI DISPARI YANG  CREATE ARMONIA ED ESSENDO L'ORO LEGATO ALLA RICCHEZZA INCREMENTATE ANCHE LA FORTUNA

GLI ZUCCHERI E LA RABBIA

SAPPIAMO CHE ELEVATI ZUCCHERI NEL SANGUE SONO PERICOLOSI PER LA SALUTE
NUOVE SCOPERTE HANNO STABILITO UN COLLEGAMENTO TRA IL ILVVELLO DI ZUCCHERO NEL SANGUE  E LA RABBIA
INFATTI CHI HA UJNA GLICEMIA BASSA TENDE A ESSERE  AGGRESSIVO 
QUINDI GLI ZUCCHERI CONDIZIONANO IL NOSTRO COMPORTAMENTOP
SE VOLETE ESSERE PIU TRANQUILLI E MENO ARRABBIATE CERCATE DI NON FAR MAI SCENDERE TROPPO IL VOSTRO ZUCCHERO NEL SANGUE

PACE ATTRAVERSO IL TATTO "IL PANE"

AVETE DEL TEMPO DA DEDICARE ALLA CUCINA  PENSATE DI FARE IL PANE FATTO IN CASA ECCO UNA TERAPIA PERFETTA PERCHE' NON SOLO STIMOLA L'OLFATTO E IL GUSTO  MA ANCHE IL TATTO
QUANDO INIZATE A MESCOLARE LA FARINA CON L'ACQUA IL SALE E IL LIEVITO L'IMPASTO UMIDO VI SCIVOLA  FRA LE DITA E' UN PIACERE SENTIRE LA PASTA MORBIDA ED ELASTICA TRA LE MANI RIUSCIRETE COSI' A RILASSARVI PENSANDO SOLO A FAR BENE L'IMPASTO   METTETELO A LIEVITARE E INFORNATE
ED ECCO CHE SODDISFAZIONE QUANDO LA PAGNOTTA VIENE SFORNATA

L'ENERGIA TERAPEUTICA DEL TATTO

UN'ABBRACCIO UNA PACCA AFFETTUOSA SULLA SPALLA O UNA CAREZZA SONO SEGNI  DI AMICIZIA CHE SPESSO  COMPIAMO  CON SEMPLICITA' E NATURALEZZA
E' COSI' CHE LA FELICITA' LA GIOIA  E LE BUONE INTENZIONI VENGONO TRASMESSE ATTRAVERSO UNO SCAMBIO DI ENERGIA
ABBIAMO BISOGNO DI CONTATTO CON ALTRI ESSERI UMANI  ANCHE SE NON NECESSARIAMENTE CON IL CONTATTO EPIDERMICO
I GUARITORI ORIENTALI, CONSIDERANO L'ENERGIA COME UN'AURA E SFRUTTANO IL SENSO TATTICO COME GUARIGIONE

IL VITTIMISMO

MOLTE PERSONE SI SENTONO VITTIME PER TUTTA LA VITA ANCHE SE CERCANO DI CAMBIARLA
PER NON SENTIRVI VITTIME DOVETE PRIMA DI TUTTO ASSUMERVI LE RESPONSABILITA' NO DATE SEMPRE LA COLPA AGLI ALTRI DI TUTTO CIO' CHE VI SUCCEDE
ANCHE VOI AVETE IL POTERE DI CAMBIARE LA VOSTRA REALTA' NON SOLO QUELLI CHE VI STANNO INTORNO
POER SUPERARE IL VITTIMISMOBISOGNA CONOSCERE I NOSTRI LIMITI COOMINCIARE A PENSARE CHE POSSIAMO SUPERARLI POSSIAMO IMPEGNARCI TANTO  E SUPERARLI E CIO' POSSIAMO FARLO PROVANDO SE NON PROVIAMO NON POSSIAMO SAPERE  SE POSSIAMO FARLO
NON SOLO L'IMPEGNO MA ANCHE LE EMOZIONI SERVONO  PER RIUSCIRE IN QUALSIASI COSA SE CI METTIAMO EMOZIONE E' PIU FACILE CHE UN DESIDERIO SI REALIZZI
L'IMPORTANTE NON ESSERE TROPPO  ATTACCATI AL DESIDERIO NON DOBBIAMO ESSERNE OSSESSIONATI  CIO' NON AIUTA LA REALIZZAZIONE
QUINDI BASTA PENSARE CHE TUTTI CE L'ABBIANO CON NOI E CHE TUTTO INTORNO CI STA CADENDO ADDOSSO DOBBIAMO RENDERCI CONTO CHE ABBIANMO TUTTI DENTRO DI NOI TANTE CAPACITA' SFRUTTIAMOLE PER RIALZARCI E ARRIVARE AL NOSTR OBIETTIVO CHE PUO' ESSERE LA FELICITA'

FENG SHUI LA CUCINA

LA CUCINA E' CONSIDERATA IL TESORO DELLA CASA  POICHE' E' LA STANZA IN CUI CI SI PRENDE CURA DELLA FAMIGLIA
PER LA FILOSOFIA CINESE LA PORTA DELLA CUCINA NON DOVREBBE AFFACCIARSI DIRETTAMENTE A LLA PORTA ANTERIORE O POSTERIORE DELLA CASA, PERCHE' IL QI  POSITIVO POTREBBE SFUGGIRE  RAPIDAMENTE  NON DOVREBBE TROVARSI NEANCHE  DI FRONTE A QUELLA DEL BAGNO  POICHE' I GERMI POSSONO DIFFONDERSI  FACILMENTE
IL FORNELLO  (YANG)  E' CONSIDERATO  IL PUNTO FOCALE DELLA CUCINA E  NON DEVE ESSERE  VICINO AL  LAVELLO  O AL FRIGORIFERO( ENTRAMBI FORZE YIN) A MENO CHE NON SCI SIA  UN PANNELLO DI SEPARAZIONE
QUESTA TEORIA SI BASA SUL FATTO CHE L'ELEMENTO FUOCO E' DISTRUTTO DALL'ELEMENTO ACQUA
IL PUNTO DI COTTURA VA COLLOCATO LONTANO DALLA FINESTRA  O DALLA LUCE DIRETTA PER PREVENIRE IL DETERIORAMENTO DEL CIBO  CONSEGUENTE ALL'ESPOSIZIONE AL SOLE

giovedì 6 novembre 2014

DORMIRE MEGLIO CON I CEREALI

IL SONNO E' MOLTO IMPORTANTE PER LA NOSTRA SALUTE  E PER AFFRONTARE AL MEGLIO LA GIORNATA
L'INSONNI PROVOCA CONSEGUENZE METABOLICHE NEGATIVE PER LA SALUTE
CHE DORME POCO HA MAGGIORI RISCHI DI DIVENTARE OBESO  DI CONTRARRE IL DIABETE E MALATTIE CARDIOVASCOLARI
PRIMA DI TUTTO PER DORMIRE MEGLIO BISOGNA FARE UNA CENA LEGGERA EVITANDO CIBI FRITI O TROPPO GRASSI, BEVANDE ALCOLICHE E STIMOLANTI  COME IL CAFFE'
MEGLIO SCEGLIERE CIBI RICCHI DI CARBOIDRATI E DI TRIPTOFANO ENTRAMBI AIUTANO  LA REGOLAZIONE DEL SONNO-VEGLIA
QUINDI PREFERITE CEREALI INTEGRALI AVENA, PATATE, RADICCHIO  BANAN KIWI   E LA FRUTTA SECCA ANCHE UNA TAZZA DI LATTE TIEPIDO AIUTA AD ADDORMENTARSI

SOSTITUIRE IL GRASSO CON L'ORZO

UN RECENTE STUDIO SVEDESE DIMOSTRA CHE L'ORZO PUO' AIUTARE LA PERDITA DI PESO  PERCHE' I SUOI COMPOSTI  AUMENTANO I LIVELLI DI ORMONI  CHE CONTROLLANO IL SENSO DI SAZIETA', LA SENSAZIONE DI PIENEZZAE QUINDI AIUTINO  LE PERSONE A MANGIARE MENO: INOLTRE LE FIBRE E L'AMIDO  FACILITANO IL CONTROLLO DI ZUCCHERO NEL SANGUE  E DIMINUISCONO LE INFIAMMAZIONI.
L0'ORZO CONITENE GLUTINE MA E0' UN ALIMENTO SOPRENDENTE PER INTEGRARE LA VOSTRA DIETA A MENO CHE NON NE SIATE SENSIBILI

rilassamento veloce con lo yoga

QUESTO ESERCIZIO VI AIUTA A RILASSARE OGNI MUSCOLO E TOGLIERE OGNI TENSIONE
DISTENDETEVI IN POSIZIONE SUPINA CON L EGAMBE E LE BRACCIA DIVARIXCATE  INSPIRANDO  CONCENTRATEVI  SULLA GAMBA DESTRA MENTRE NE CONTRAETE OGNI MUSCOLE ESPIRANDO RILASSATELA FATE ALTRETTANTO CON LA GAMBA SINISTRA
INSPIRANDO STRINGETE FORTE IL PUGNO  DESTRO  TENDENDO CON ESSO ANCHE OGNI MUSCOLO  ESPIRANDO RILASSATELO FATE ALTRETTANTO CON IL BRACCIO SINISTRO
INSPIRANDO STRINGETE FORTE I GLUTEI ESIRANDO RILASSATELI
INSPIRANDO TENDETE LE GAMBE SOLLEVANDOLE UN POCO DAL SUOLO  CONTEMPORANEAMENTE  ALLE BRACCIA MENTRE STRINGETE I PUGNI E AL CAPO CHE SI  CHE SI SOLLEVA DA TERRA  QUINDI ESPIRANDO  LASCIATEVI RICADERE  COMPLETAMENTE AL SUOLO
INSPIRATE ED ESPIRANDO LASCIATE CADERE IL CAPO VERSO SINISTRA  INSPIRANDO PORTATELO DIRITTO  ESPIRANDO LASCIATELO CADERE A DESTRA
RESTATE QUALCHE MINUTO  A OSSERVARE IL VOSTRO RILASSAMENTO

ESERCIZIO PER L'ADDOME LE PEDALATE

METTETEVI SDRAIATI  A TERRA CON LE GINOCCHIA PIEGATE E I PIEDI A TERRA LE BRACCCIA LACIATELE RILASSATE LUNGO I FIANCHI
ALZATE IL PIEDE DESTRO PORTANDO  IL GINOCCHIO VERSO  IL PETTO  ALZATE ANCHE IL PIEDE SINISTRO MA LA GAMBA E' DRITTA FATE DELLE PEDALATE AVVICINANDO LE GINOCCHIA AL PETTO ALTERNATE 
UNA GAMBA RAGGIUNGE IL MASSIMO PIEGAMENTO L'ALTRA LA MASSIMA ESTENSIONE NON APPOGGATE MAI I PIEDI A TERRA

SERVE PER IL RETTO DELL'ADDOME
FATE 2 SERIE DI 20 PEDALATE

I PROBIOTICI PER LA SALUTE DELLA PELLE

SONO FREQUENTI DISTURBI DELLA PELLE COME L'ACNE E LA COUPEROSE
I PROBIOTICI AIUTANO A MANTENERLAL SANA QUINDI SCEGLIETE DI ASSUMERE QUOTIDIANAMENTE  PRODOTTI CON LATTOBACILLI  O BIFIDO BATTERI SOPRATTUTTO PRESENTI NELLO YOGURT
QUESTE SOSTANZE INFATTI HANNO PROPRIETA' RIGENERATIVE DELLE CELLULE CUTANEE

AIUTO PER CHI SOFFRE DI CARENZA DI FERRO

LA CARENZA DI FERRO AUMENTA IL RISCHIO DI CONTRARRE UN ICTUS POICHE' IL SANGUE RISULTA PIU' VISCHIOSO  ED E' PIU' PROBABILE  CHE UN COAGULO POSSA SFUGGIRE DAI POLMONI  E VIAGGIARE VERSO IL CERVELLO QUINDI E'UTILE ACCERTARSI DI NON AVERE CANRENZA DI FERRO
ALTRIMENTI CONSUMARE PIU' ORTAGGI VERDI NOCI NOCCIOLE MAIS GERME DI GRANO QUESTI ALIMENTI INFATTI SONO RICCHI DI FERRO

mercoledì 5 novembre 2014

CARENZE ? COME SCOPIRLE

TEMI DI AVERE QUALCHE CARENZA ? ESISTONO ESAMI PER ACCERTARLO  ATTRAVERSO LE ANALISI DIEL SANGUE  O DELLE URINE VENGONO  ESEGUITI I DOSAGGI DELLLE VARIE VITAMINE E ALTRI TEST SPECIFICI : DELLA COAGULAZIONE  (PER LA K)
DELL'IPOCGLICEMIA  (PER LA D) E IL TEST DA CARICO DI NICOTINAMIDE (PER LA PP)
OGGI SI POSSONO SAPERE PERSINO QUAL'E' LO STATO DELLE NOSTRE DIFESE ANTIOSSIDANTI  CON IL SEMPLICE PRELIEVO DEL SANGUE  VENGONO MISURATE LE VITAMINE  C ED E  MA ANCHE I LIVELLI  DEI RADICALI LIBERI
ESISTOO DUE TIPI DI VITAMINE  LIPOSOLUBILI CIOE' SOLUBILI NEI GRASSI OPPURE IDROSOLUBILI  CIOE'SOLUBILI NELL'ACQUA
E' QUINDI UN GRAVE EERORE ELIMINARE DRASTICAMENTE I GRASSI  O BANDIRLI DALLA DIETA  PER IL TIMORE CHE FACCIANO INGRASSARE

GESTO DI COSTRUZIONE DI UN PONTE

QUESTO ESERCIZIO  VI AIUTERA' A DECOMPRIMERE IL  BACINO E AD ALLEGGERIRLO  TONIFICA ED ELASTICIZZA TUTTO IL CORPO MA SOPRATTUTO LA SCHIENA INOLTRE GLI ORGANI DELL'ADDOME E DEL TORACE RICEVONO UN LIEVI BENIFICO MASSAGGIO

INPOSIZIONE SUPINA PIEGATE LE GINOCCHIA  E PORTATE I PIEDI APERTI  COME LA NMISURA DELLE SPALLE  E PARALLELI  TRA LORO  CON I TALLONI VICINO AI GLUTEI  TENETE LE BRACCIA DISTESE LUNGO IL CORPO
DURANTE UNA LENTE E PROFONDA INSPIRAZIONE  SOLLEVATE CONTEMPORANEAMENTE LE BRACCIA IL BACINO E IL BUSTO  PER INARCARLI  COME UN PONTE DURANTE QUESTO  MOVIMENTO  MANTENETE A TERRA LE SPALLE
CERCANDO DI  UNIRE LE SCAPOLE  PER ALLEGGERIRE LE VERTEBRE
ESPIRANDO  LENTAMENTE RIPORTATE AL SUOLO  LE BRACCIA E IL BUSTO
QUANDO RIUSCIRETE A GOVERNARE  PERFETTAMENTE IL MOVIMENTO  NEL RITORNO  SIA LE MANI CHE IL BACINO  TOCCHERANNO IL SUOLO ASSIEME  PROPRIO QUANDO LA VOSTRA ESPIRAZIONE  SARA' TERMINATA

GESTO DI TORSIONE DEL SERPENTE

SARPA MUIDRA  E' UNA TORSIONE SPINALE, DOVE LA BASE DELLA COLONNA VERTEBRALE, IL SACRO DIVIENE PERNO SUL BACINO E IL BUSTO RUOTANO  OGNI ROTAZIONE  E' CHIAMATO CON IL NOME DEL SERPENTE,
CON QUESTO ESERCIZIO POTETE  SCIOGLIERE LE TENSIONI DELLA SCHIENA E RENDERE ELASTICA LA COLONNA VERTEBRALE E LE SPALLE E GLI ORGANI INTERNI DEL BACINO VENGONO MASSAGGIATI

DISTENDETEVI A TERRA SUPINI A GAMBE UNITE
PIEGATE IL GINOCCHIO DESTRO E APPAGGIATE IL PIEDE SUL GINOCCHIO SINISTRO
AFFERRATE CON LA MANO IL GINOCCHIO  INSPIRATE PROFONDAMENTE  E PURANTE L'ESPIRAZIONE  ACCOMPAGNATE IL GINOCCHIO FINO AL SUOLO A SINISTRA
POTETE RIMANERE IN QUESTA POSIZIONE  PER QUALCHE RESPIRO CALMO E REGOALRE POI RIPETETELA SULL'ALTRO LATO

martedì 4 novembre 2014

SE MANGI AL BAR.....UN TOAST

IL TOAST PUO' ESSERE UNA BUONA SOLUZIONE PER CHI VUOLE DAVVERO FARE UN PASTO LEGGERO  E FACILE DA DIGERIRE
DA EVITARE IL TOAST FARCITO  PERCHE' TROPPO CALORICO
PER COMPLETARE IL PASTO PRENDI UN FRUTTO DI STAGIONE

ARRIVI A 1300 CALORIE SE MANGI
A COLAZIONE
UN CAPPUCCINO  E UNA MELA  O PERA

A CENA
PASTA CON I PISELLI  (8O G DI PASTA  70 G DI PISELLI  30 G DI PELATI  UN CUCCHIAINO DI OLIO DI OLIVA) 150 G DI  TROTA BOLLITA CON UN CUCCHIAINO DI OLIO  250 G DI CAVOLFIORE LESSATO

IN SALUTE CON LE MELE PROPRIETA'

LA MELA ANCHE SOTTO FORMA DI SUCCO  HA UNE FFETTO DIURETICO AIUTA A COMBATTERE IL GOPNFIOR ALLA PANCIA E LA PESANTEZZA ALLE GAMBE 
INOLTRE GRAZIE ALLA PRESENZA DI POTASSIO  E' UTILE PER REGOALRE LA PRESSIONE  MENTRE LA PECTINA DELLA POLPA INSIEME ALLA LIGNINA E ALLA CELLULOSA STIMOLA E REGOLARIZZA LE FUNZIONE INTESTINALI

E' RICCA DI ANTIOSSIDANTEI  E POLIFENOLI CHE ATTENUANO I DANNI PROVOCATI DAI RADICALI LIBERI  HANNO UN'AZIONE PROTETTIVA DELLA PELLE  LA MANTIENE PIU' GIOVANE 
LA VITAMINA C E' PRESENTE SOPRATTUTTO NELLA BUCCIA  E' SUNA SOSTANZA CHE AIUTA IL TRASPORTO DELL'OSSIGENO E AIUTA LE DIFESE IMMUNITARIE DELL'ORGANISMO

IN SALUTE CON LE MELE : CONOSCERE LE MELE

ESISTON CENTINAIA DI VARIETA' DI MELE  MA IN ITALIA QUELLE PIU' COLTIVATE SONO

ROYAL GALA
HA LA BUCCIA CHIARA SCREZIATA  ROSSO ARANCIO E LA POLPA BIANCA SUCCOSA E UN PO' ASPRIGNA DI CONSISTENZA MOLTO SODA TIENE BENE LA COTTURA






COTOGNA
DI FORMA OVALE  O TONDEGGIANTE  BERNOCCOLUTA HA LA POLPA DURA E PROFUMATA NON SI MANGIA CRUDA MA SE NE RICAVA  UN'OTTIMA MARMELLATA










GOLDEN
DI COLORE GIALLO DORATO  HA LA BUCCIA PIUTTOSTO SOTTILE  E PUNTEGGIATA DI NERO
LA POLPA E' BIANCA , PROFUMATA SODA  E MOLTO  DOLCE  OTTIMA A FINE PASTO








ANNURCA
DI PICCOLE DIMENSIONI, UN PO' SCHIACCIATA  E' COLTIVATA  SOPRATTUTTO IN CAMPANIA  HA LA POLPA BIANCA, PROFUMATA E CROCCANTE IDEALE PER MANGIARE CRUDA





RENETTA
 HA UNA BUCCIA RUVID DI COLORE GIALLO VERDE OPACO E LAPOLPA  LEGGERMENTE ACIDULA  E' ADATTA  A PREPARAZIONI DOLCI (LO STRUDEL)
O SALATE









GRANNY SMITH
BUCCIA VERDE ACCESO  E POLPA BIANCA VERDOGNOLA E' POCO DOLCE E MOLTO CROCCANTE  E SUCCOSA
OTTIMA NELLE INSALATE  MISTE E PER I SORBETTI








STARK DELICIOUS
DI FORMA UN PO' ALLUNGATA HA LA BUCCIA BRILLANTE  PIUTTOSTO SPESSA  E STRITATA DI ROSSO E POLPA DOLCE CROCCANTE E AROMATICA
BUONA SIA CRUDA CHE COTTA





RED DELICIOUS
LA BUCCIA E' SPESSA E DI COLORE INTENSO LA POLPA COLOR CREMA MOLTO DOLCE E' IDEALE DA CONSUMARE A TAVOLA

CONSIGLI UTILI PER RIUSCIRE A SEGUIRE UNA DIETA

PER FACILITARTI IL COMPITO DI SEGUIRE UNA DIETA IMPARA A PRESENTARE BENE I PIATTI  UNA PRESENTAZIONE APPETITOSA  CHE PREDILIGA UNA DISPOSIZIONE ARMONIOSA DEGLI INGREDIENTI  UNA PIACEVOLE GUARNIZIONE DI VERDURE PERMESSE E TANTO  COLORE SONO IL MODO MIGLIORE PER  RENDERE IL PIATTO PIU' GRADEVOLE SIA AL GUSTO CHE ALLA VISTA
QUINDI SPAZIO ALLA FANTASIA PUNTATE SULLE VERDURE E SULLA FRUTTA SOPRATTUTTO QUANDO VI VENGONO ATTACCHI DI FAME IMPROVVISA

YOGA DOPO LA MEDITAZIONE

PER SCIOGLIERE LA POSIZIONE
DOPO UNA PROLUNGATA IMMOBILITA'  DEL CORPO NON SCIOGLIETE  MAI ALL'IMPROVVISO  VELOCEMENTE LA VOSTRA POSIZIONE
COME QUANDO AL MATTNO  APPENA SVEGLI NON DOVRESTE SALTARE GIU' DAL LETTO MA DOVRESTE ABBRACCIARE LA GINOCCHIA DONDOLARVI SULLA SCHIENA

DOPO CHE AVETE FATTO MEDITAZIONE INIZIATE A DONODLARE IL CAPO  POI IL BUSTO  CON UNA PROFONDA INSPIRAZIONE  PORTARE IN ALTO LE BRACCIA  E STIRATEVI
LENTAMENTE SCIOGLIETE LE  GAMBE PRIMA LA DESTRA POI LA SINISTRA  DIVARICATELE UN POCO
APPOGGIANDO LE MANI AI FIANCHI  E I GOMITI  AL SUOLO  SOLLEVATE LE GAMBE PERPENDICOLAREI  AL SUOLO E TENDETELE, MUOVETE LE DITA DEI PIEDI RUOTATE I PIEDI SULLE CAVIGLIE  SCROLLATE LE  GAMBE E RIPORTATELE A TERRA CON UNA PROFONDA ESPIRAZIONE

lunedì 3 novembre 2014

IL DENTE DI LEONE CONTRO IL GONFIORE

E' ORIGINARIO DELL'EUROPA E DELL'ASIA
CONTIENE VITAMINE A B E C
LASSATIVO DEPURATIVO  DEL FEGATO, DIMAGRANTE, ANTIDIABETICO
MOLTO UTILE IN CASO DI DIGESTIONI DIFFICILI E STITICHEZZA

EQUISETO CONTRO IL GONFIORE

IL SUO POTERE DIURETICO E' BEN CONOSCIUTO
SI TRATTA DI UN ECCELLENTE DEPURATIVO  DELLA VESCICA E DEL FEGATO
UTILE RIMEDIO PER ATTENUARE LA CELLULITE

LA DIETA CHE ATTTIVA I GRASSI

PER 5 GIORNI

COLAZIONE
UN BICCHIERE DI LATTE SCEMATO  CON TE' O CAFFE'
UN UOVO SODO

META' MATTINA
UN FRUTTO CHE NON SIA NE' BANANA NE' UVA

PRANZO
250 G DI VERDURE IN  INSALATA O STUFATE
250 G DI CARNE DI POLLO TACCHINO O VITELLO
UN INFUSIONE DI TE' VERDE O ROSSO, CHE STIMOLA IL METABOLISMO DEL FEGATO E AIUTA LA DIGESTIONE

MERENDA
UNO YOGURT SCREMATO O UN'INFUSIONE

CENA
250 G DI VERDURE IN FORMA DI ZUPPA O INSALATA,
200G DI PESCE BIANCO  O AZZURRO
UN'INFUSIONE DI TE' ROSSO

PER CONDIRE L'INSALATA USARE UN CUCCHIAINO DI OLIO DI OLIVA  NON ECCEDERE CON IL SALE USARE ERBE AROMATICHE

AIUTA IL TUO METABOLISMO A BRUCIARE

LE ALGHE FICUS
ELEVANO IL SLIVELLO DI IODIO NELLA TIROIDE AUMENTANDO, IN MODO FISIOLOGICO  LA PRODUZIONE DI ORMONI TIROIDEI INDISPENSABILI PER IL FUNZIONAMENTO DEL METABOLISMO
LE TROVERAI IN ERBORISTERIA  TUTTAVIA CI VUOLE UNO SPECIALISTA PER STABILIRE LE DOSI GIUSTE DA ASSUMERE

IL CITRUS AURATIUM
ANCHE CONOSCIUTO  COME ARANCIO AMARO  E' UNA PIANTA CHE AUMENTA IN MODO NATURALE I PROCESSI CATATONICI DELL'ORGANISMO  CONTRIBUENDO  A FARE IN MODO CHE  LA PERDITA DI PESO SIA MAGGIORE
MIGLIORA LA FORMA FISICA POICHE' POSSIEDE  UN LEGGERO EFFETTO TONIFICANTE SULLA MASSA MUSCOLARE

GLI AMMINOACIDI
COME LA L-CARNITINA, STIMOLANO I PROCESSI CATABOLICI E AIUTANO A BRUCIARE I GRASSI, PROVOCANDO UNA SIGNIFICATIVA PERDITA DI PESO E VOLUME SOPRATTUTTO SE VENGONO ASSUNTI  PRIMA DI FARE ATTIVITA' FISICA
SI TROVANO IN NEGOZI DI DIETETICA

GLI ACIDI GRASSI ESSENZIALI
OMEGA 3 E OMEGA 6  SENZA DI ESSI IL CORPO NON PUO' PRODURRE ORMONI RICHIESTI PER  UTILIZZARE I GRASSI DEL CORPO COME COMBUSTIBILE
LI VENDONO IN ERBORISTERIA  MA SE VUOI ASSUMERLI IN MODO NATURALE MANGIA TANTO PESCE AZZURRO

COS'E' L'IMC ?( INDICE DI MASSA CORPOREA) COME SI CALCOLA ?

E' L'INDICE CHE VIENE USATO IN MEDICINA PER  CALCOLARE I FATTORI DI RISCHIO  PER LA SALUTI COLLEGATI AL PESO CORPOREO 
L'ECCESSO DI PESO E' UN RISCHIO PER LA SALUTE, LE MALATTIE PIU' COMUNI SONO SCONNESSE  CON IL TIPO DI ABITUDINI  ALIMENTARI SBAGLIATE
CORREGGERLE SIGNIFICA  :
NON AMMALARSI
RINGIOVANIRE
VIVERE A LUNGO
SENTIRSI BELLI FUORI E DENTRO

CALCOLARE IMC
LA FORMULA ABITUALE E' :

IMC = PESO IN KG DIVISO LA STATURA IN METRI ALLA SECONDA

ESEMPIO  59 DIVISO 1,62 x 1,62 =22,4


IMC                                              STATO                                    RISCHI

DA 0 A 4,9                                MAGREZZA III                PROSTAZIONE ASTENIA PERICOLO
                                                                                              MORTALE

DA 5 A 9,9                                MAGREZZA II                 ANORESSIA BULIMIA OSTEOPOROSI
                                                                                             
DA 10 A 18,5                             MAGREZZA I                 DISTURBI DIGESTIVI, DEBOLEZZA
                                                                                             DISFUNZIONE ORMONALE, STRESS

DA 18,6 A 24,9                           PESO NORMALE          STATO NORMALE BUON LIVELLO
                                                                                              DI ENERGIA  BUONE CONDIZIONI

DA 25 A 29,9                             SOVRAPPESO                FATICA, MALATTIE DIGESTIVE,
                                                                                              PROBLEMI CIRCOLATORI

DA 30  A 34,9                            OBESITA' I                        DIABETE IPERTENSIONE PROBLEMI
                                                                                              ALLE ARTICOLAZIONI E CALCOLI

DA 35 A 39,9                            OBESITA' II                        DIABETE CANCRO  ANGINA 
                                                                                             INFARTO  ARTERISCLEROSI

40 E PIU'                                   OBESITA' III                    APNEA, SONNOLENZA, ULCERE
                                                                                              VARICOSE,REFLUSSO, DISCRIMINA
                                                                                               ZIONI SOCIALI, CANCRO