Translate

venerdì 14 novembre 2014

COCCOLE PER IL CORPO

"la felicità è un affiorare interiore è un risveglio delle tue energie" OSHO

lo yoga l'ayurveda, la medicina tibetana insegnano  che oltre il corpo fisico, siamo dotati di una  struttura energetica incisa dentro di noi sin dalla nascita, è un corpo   sottile e eterico
per Paracelso era  un corpo astrale  e riteneva che le malattie  si manifestassero prima nella dimensione energetica poi in quella fisica
coccolare il corpo significa prendersi cura delle proprie energie , la cui armonia è la porta  che con duce alla felicità
la meditazione e lo yoga sono i sentieri per riattivare i centri energetici
si possono interare con il  massaggio  ne esistono di vari tipi appartenenti  a varie tradizioni
ultimamente si tende ad unire tutte le tendenze in una sola il massaggio olistico

il massaggio dell'anima attraverso le carezze, le digitopressioni movimenti si toccano i  sette principali  chakra depurandoli da blocchi stress e tossine
ogni massaggio viene personalizzato  a seconda di chi deve fare il massaggio
equilibrio è un termine che racchiude l'essenza della terapia ayurvedica, sistema curativo tradizionale indiano  ayu vita e veda conoscenza, si prende cura dell'individuo  nella sua totalità si esso malato per curarlo o sano per prevenire le malattie
ascoltando l'insegnamento ayurvedico il massaggio dell'anima utilizza  oli profumati  in grado di correggere le condizioni fisiche-energetiche  dell'individuo unendoli a movimenti e pressioni  delle mani che scivolano toccando  ogni punto del corpo  aiutano a eliminare la stanchezza, lo stress e le tossine inoltre stimolano l'energia vitale rallentando i processi di invecchiamento
nel massaggio dell'anima vengono usati anche i pinda cioè sacchettini di cotone o altro tessuto naturale  nei quali vengono inserite delle erbe  e spezie  preparate con un preciso procedimento
questa tecnica viene chiamata  pindsweda in cui i pinda vengono usati come tamponi
sono caldi e vengono posizionati  in particolari punti energetici

Nessun commento:

Posta un commento