Translate

sabato 23 aprile 2016

obesità infantile

obesità infantile

nel mondo il tasso di obesità infantile sta aumentando

questo problema è legato all'alimentazione e esperti hanno visto quali alimenti possono provocare l'obesità nei bambini e causare gravi danni

per esempio bambini che mangiano abitualmente patatine fritte come snack rischiano  di aumentare di peso poiché contengono molti grassi molte calorie e danno poca sazietà

altri cibi incriminati sono pollo e pesce fritti  carni lavorate e tutti i cibi che contengono molti zuccheri come dolci biscotti  bevande zuccherate  e tutto ciò che è fritto

dato che i grassi  forniscono più energia e calorie ma non danno senso di sazietà i bambini quindi tendono a mangiarne una quantità maggiore e ciò succede anche per gli adulti

vanno evitati patatine in busta e i classici fish and chips limitate le bevande ricche di zuccheri

Ormai l'obesità  è un disturbo molto frequente e in continuo aumento

ecco i fattori che influiscono

alimentazione
una iperalimentazione nei primi 18 anni di vita comporta non solo un aumento del volume delle cellule adipose  ma anche un aumento del loro numero
dopo i 18 anni le nostre cellule adipose resta pressoché invariato quindi bisogna fare molta attenzione

sedentarietà
ridotta attività fisica che in questi anni si è diffusa con l'aumento delle tecnologie
l'esercizio fisico è molto importante

familiarità
predisposizione genetica all'obesità  ma con una vita meno sedentaria e una corretta alimentazione si può comunque evitare

l'obesità infantile può comportare diminuzione dell'autostima insicurezza e isolamento e il bambino sarà quasi sicuramente obeso in età adulta

Nessun commento:

Posta un commento