Translate

lunedì 27 ottobre 2014

I NOSTRI MUSCOLI

 SONO COMPOSTI
PER 75% DI ACQUA
PER UN 20% DI MATERIE PROTEICHE
DI LIPIDI
DI GLUCIDI
DI SOSTANZE MINERALI
LA CONTRAZIONE MUSCOLARE METTE IN GIOCO UN ALUNGA LISTA DI REAZIONI CHIMICHE  PRODUCE DEGRADAZIONI (PRINCIPALMENTE QUELLE  DEL GLICOGENO) REAZIONI AZOTATE E FOSFOREE CHE LIBERANO ENERGIA

A RIPOSO IL SANGUE VENOSO CONTIENE MENO GLUCOSIO DEL SANGUE ARTERIOSO
ANCHE QUANDO E' A RIPOSO IL MUSCOLO PRELEVA GLUCOSIO DAL SANGUE  E PUO' FARNE UNA RISERVA (GLICOGENO) SE NON PRATICATE ATTIVITA' FISICA QUESTA RISERVA SI TRASFORMA DI GRASSO  NELLA FASCIA ESTERNA DEI MUSCOLI  NEL TESSUTO CONNETTIVO  A LIVELLO DELLA PARETE ARTERIOSA (COLESTEROLO) A LIVELLO DEL FEGATO

IN MOVIMENTO DURANTE LA CONTRAZIONE MUSCOLARE LE RISERVE DI GLUCOGENO SI ESAURISCON
SE DURANTE IL MOVIMENTO  NON RESPIRATE IN MODO CORRETTO PER MANCANZA DI ALLENAMENTO NON SFORZATE TROPPO I MUSCOLI  IN DEFICIT DI OSSIGENO NON SONO ABBASTANZA IRRORATI E SECERNONO ACIDO LATTICO  CHE PASSA DIRETTAMENTE NEL SISTEMA CIRCOLATORIO  AFFATICANDO IL CUORE
SE DURANTE RESPIRATE IN  MODO CORRETTO I MUSCOLI SONO BEN OSSIGENATI DAL SANGUE ED ELILMINATE QUINDI IL RISCHIO DI DEPOSITO DI ACIDO LATTICO  BRUCIATE LE RISERVE DI GRASSO
SE RESPIRATE IN MODO CORRETTO DOPO IL MOVIMENTO  SI OSSERVA UN TEMPO DI RECUPERO  DURANTE IL QUALE SI RESPIRA PROFONDAMENTE E LA FATICA MUSCOLARE  SCMPARE
L'OSSIGENO ALIMENTONDO I MUSCOLI ELIMINA L'ACIDO LATTICO  CON L'OSSIDAZIONE IN QUESTO MODO LE ENERGIE VENGONO RIPRISTINATE

Nessun commento:

Posta un commento