Translate

mercoledì 22 ottobre 2014

LA BATTAGLIA DEI PENSIERI

NELO YOGA SUTRA SI LEGGE CHE LA CONDIZIONE DELLO YOGA VIENE RAGGIUNTA QUANDO VIENE INTERROTTO IL FLUSSO DEI PENSIERI ALL'INTERNO DELLA MENTE
QUESTO FLUSSO  VIENE CHIAMATO CHITTA
NEL MOMENTO IN CUI BLOCCHIAMO  TALE FLUSSO VIENE RAGGIUNTA  UNA CONDIZIONE DI PACE MENTALE  E IL NOSTRO INTERO ESSERE SI AVVICINA  ALL'ILLIMINTATA ENERGIA  DEL PURUSHA
CIO' SIGNIFICA CHE  NEL MOMENTO IN CUI DIAMO PACE AI NOSTRI PENSIERI  CI ALLONTANIAMO DAL MONDO DELLAPERCEZIONE SENSORIALE E CI AVVICINIAMO A QUELLO INTERIORE DELLA REALTA O DEL NOSTRO SE' INTERIORE L'ANIMA
FAR RIPOSARE  I PENSIREI E' COME COSTRUIRE UN ARGINE PER CONTENERE LA POTENTE  CORRENTE DI UN FLUSSO
QUESTA FORZA  ACCUMULATA CONTIENE IN SE UN'ENERGIA  IMMENSA
IN SITUAZIONI NORMALI  I NOSTRI PENSIERI  SONO INDISSOLUBILMENTE LEGATI  AI SENSI DELL'INTERNO  DEL MONDO FENOMENICO
ATTRAVERSO I SENSI VIENE CONTINUAMENTE  ACQUISITA UNA NUOVA  CONOSCENZA ELABORATA POI DAL PENSIERO  IL PRIMO PASSO VERSO LA PACE DELLA MENTE E' FERMARE LE PERCEZIONI SENSORIALI  L'ATTO DI PENSAE E' CIO' CHE CI LEGA AL MONDO ESTERNO
COME ESSERI TERRENI NON ABBIAMO DI SOLITO ESIGENZA DI  CERCARE L'ISOLAMENTO DELL'ANIMA
CIO' NONOSTANTE  ATTRAVERSO L'IMPIEGO DELLO YOGA  POSSIAMO COMBATTERE LO STRESS L'ANSIA  E LE TENSIONI POSSIAMO MIGLIORARE LA NOSTRA EFFICIENZA PROFESSIONALE  E LE NOSTRE CAPACITA' MENTALI  COSI' COME POTENZIARE  LA NOSTRA ENERGIA CREATIVITA'  E SUCCESSO NELLA VITA

Nessun commento:

Posta un commento