Translate

mercoledì 24 giugno 2015

il riso integrale per il giusto equilibrio

il riso è una buona fonte di  vitamine B6  e fibra  a patto di sceglierlo integrale perché con la sua raffinazione  si eliminano  il germe e gli strati più esterni dei chicchi e si perdono gran parte degli utili valori nutritivi 
Il germe infatti  è ricco di acidi grassi  "buoni" di tipo polinsaturo la cuticola che ricopre  i chicchi è sostituita da fibra e gli strati subito sotto contengono  proteine vitamine e sali minerali
 la fibra abbondante del riso  rallenta l'assorbimento dell'amido  permettendo di evitare che il sangue si arricchisca di  glucosio  troppo rapidamente e mantenendo  più regolare  la produzione di insulina  da parte del pancreas
Inoltre arrivata nell'intestino  stimola i movimenti intestinali  e facilitare le sue funzioni (il consumo di  alimenti ricchi di fibra  è la prima raccomandazione  che si rivolge a che soffre di stitichezza)
ancora la fibra contribuisce a mantenere il giusto  equilibrio della cosiddetta flora intestinale  ed esercite un effetto protettivo contro il tumore al colon  (si pensa che questo effetto sia dovuto  al fatto che la fibra ostacola il contatto delle  pareti del colon con gli agenti cancerogeni)
infine il riso  integrale sazia di più rispetto a quello bianco  (sempre merito delle fibre in particolare  di quelle chiamate solubili

Nessun commento:

Posta un commento