Translate

martedì 16 giugno 2015

vivere in salute - gli spuntini

PRIMA E DOPO LO SPORT

occorre  cominciare fin dal mattino a distribuire il cibo  nei vari pasti  per non arrivare troppo affamati  e stanchi  all'allenamento  sole se la distanza dal pranzo precedente  è molto lunga  meglio fare un piccolo spuntino  leggero e digeribile  non deve essere troppo ricco di  zuccheri semplici  per evitare una iperglicemia  con conseguente aumento di insulina che contribuirebbe a farci sentire ancora più stanchi  meglio comunque  non affrontare un'attività fisica a stomaco pieno
subito dopo invece è importante introdurre acqua cibi ricchi di  sostanze utili  come sali minerali  in particolare magnesio e potassio  e acidi organici che  neutralizzano l'acido lattico  prodotto
in pratica una bella spremuta di agrumi  o un centrifugato di mela  sedano e carota sono l'ideale

E LO SPUNTINO DI MEZZANOTTE

 per molti esperti si tratta del momento peggiore per mangiare  sia dal punto di vista digestivo che  dal punto di vista metabolico  perché a quell'ora  il corpo ha bisogno di riposare  in tutti i sensi  e mangiando  si vanno a riattivare  i meccanismi digestivi  e di assorbimento che impediscono un pieno recupero  se proprio abbiamo una gran fame  prima di andare a letto meglio  bere qualcosa di caldo  come un bicchiere di latte di avena o in generale una bevanda vegetale  con poco miele  di arancio, un caffè di cereali e un paio di biscotti,  mezzo bicchiere di succo di mela allungato con acqua calda  e un pizzico di cannella  tutte soluzioni facili  e leggere che non  appesantiscono la digestione

Nessun commento:

Posta un commento