Translate

mercoledì 12 agosto 2015

che cos'è la rabbia ? come dobbiamo gestirla ?

la rabbia( con la tristezza la gioia e la paura)  è un'emozione primaria  è uno dei 7 peccati capitali  nonché  l'emozione umana più difficile da affrontare ma anche una delle più interessanti  e affascinanti tant'è che ha ispirato  grandi opere letterarie  e profonde riflessioni  filosofiche
la rabbia è un sentimento difficile per chi lo vive e per chi lo subisce e per chi ne  è testimone  perché il suo potenziale distruttivo viene spesso percepito  come incontrollabile  e agisce indiscriminatamente sulle cose  immateriali  e su quelle materiali
negli eccessi si può arrivare addirittura ad uccidere  qualcuno o se stessi 
tutte le emozioni  sono per definizioni incontrollabili  se proviamo tristezza o paura si può fare ben poco ma la rabbia  associa il potenziale distruttivo  all'incontrollabilità
in questo caso  è più rilevante ciò che viene vissuto  in potenza cioè quello che si potrebbe arrivare a fare  che la realtà 
 fin da bambini  ci insegnano a reprimere la rabbia più che a esprimerla  o gestirla
al contrario la gioia viene enfatizzata
non a caso i bambini vengono descritti come anime belle portatrici di gioia  nella norma la paura viene contenuta la tristezza consolata la rabbia condannata
purtroppo però è un sentimento  normale che tutti proviamo  anche nelle forme più esplosive la differenza consiste in come la gestiamo  e come eventualmente la  trasformiamo
entrambe le soluzioni sono di pendenti  dalla nostra personalità
prendiamo come esempio Achille e Ulisse entrambi si arrabbiano infinitamente  il sentimento è lo stesso 
Achille però  ha una reazione non mediata dalla ragione e agisce d'istinto
Ulisse invece è un astuto calcolatore  che escogita un piano ben articolato  per rimpossessarsi del proprio regno 
Entrambi sfruttano l'energia derivante dalla loro emozione per compiere gesti utili  alla loro causa
La rabbia è un'energia  potenziale in grado di mobilitare risorse psicologiche efficaci e potenti è una difesa importante per la nostra incolumità fisica  e psichica è uno degli elementi che stimola la nostra autostima  è un potente segnare di disagio che può farci affrontare conflitti e risolvere  controversie
Il rovescio della medaglia è la sua distruttività ci espone al rischio di non controllare più il nostro comportamento
quando una normale  emozione diventa patologia ?
quando non trova uno sbocco adeguato  e costruttivo e nell'incapacità di gestirla diventa ossessione
Bruce Wane crea Batman per dare sfogo alla sua rabbia
Mr Hyde invece è un monito  ignorando il problema e reprimendo l'emozione  la situazione degenera
il rancore è un altro  esempio distruttivo  Dante si trova di fronte agli iracondi  condannati a vivere nel pantano  Pero completamente sotto l'acqua ci sono gli accidiosi coloro che hanno covato la propria rabbia da trasformarla in rancore
Il rancore non serve a nulla e può portare a delle patologie psicosomatiche che attaccano l'apparato gastrointestinale
la rabbia può portare a forme di depressione  che implode invece di esplodere
bisogna distinguere la rabbia dall'aggressività  si può infatti essere arrabbiati ma non aggressivi
si può essere aggressivi anche pur non essendo arrabbiati per esempio un predatore un rapinatore
la rabbia è un'emozione l'aggressività un comportamento
la rabbia è un emozione fondamentale  per il nostro benessere  riuscire a manifestarla  in maniera costruttiva  e adeguata significa saper costruire relazione autentiche
la rabbia può creare uno strappo in una relazione che deve essere successivamente  riparato con un chiarimento  con delle scuse
la fase riparativa è importante  tanto quanto quella di confronto acceso

Nessun commento:

Posta un commento